Caffè

Distributori automatici di caffè

Che si tratti di uffici, grandi edifici o centri direzionali, o per luoghi pubblici come amministrazioni, ospedali, ecc… le macchine da caffè vending sono un’immagine comune a cui siamo abituati continuamente.

Il concetto è semplice: per grandi volumi di servizi, è molto più pratico noleggiare una macchina da caffè vending che acquistare una macchina da caffè proprietaria e doverla tenere d’occhio ogni tanto. Per questo motivo la vendita del caffè rappresenta un trend in crescita in molti settori professionali.

Il noleggio dei distributori automatici di caffè funziona in modo molto semplice: i distributori automatici di caffè appartengono a un’azienda che li noleggia, e per inciso vende anche i materiali di consumo (se servono): bicchieri, cucchiaini o plastica per mescolare il caffè, zucchero, ecc.. Questo è un po ‘su richiesta.

La macchina erogatrice del caffè ovviamente non è di proprietà dell’azienda o dell’ufficio in cui si trova. È di proprietà della società di distribuzione che lo commercializza. La raccolta, se presente (perché ci sono anche distributori automatici di caffè gratuiti, per le aziende molto generose con i propri dipendenti), viene ritirata dalla vending company periodicamente, normalmente ogni settimana, e nella stessa visita è abituata riempire la macchina con il caffè o con i prodotti necessari.

Ai fini pratici, queste macchine funzionano come se fossero macchine da caffè automatiche a moneta. L’utente getta le monete necessarie e deve solo premere un pulsante per ottenere la preparazione del caffè desiderata in pochi secondi.

Tutto il profitto va alla società di vendita, che logicamente deve anche pagare per la manutenzione della caffettiera e per eventuali guasti o problemi che possono sorgere. In cambio, l’ufficio o l’edificio che richiede una di queste macchine garantisce di poter offrire ai propri clienti o lavoratori un servizio da caffè comodo, di qualità ed economico (perché un caffè in questo tipo di macchinetta del caffè a volte può costarti circa 50-60 centesimi).

In questo senso, i  distributori automatici di caffè non differiscono molto da altri tipi di distributori automatici, come lattine di bibite e bevande fredde, snack, pasti, ecc.

Naturalmente, concentreremo il nostro articolo esclusivamente sui distributori automatici di caffè.

I distributori automatici di caffè hanno caratteristiche che di solito non si trovano in un birrificio casalingo, come poter scegliere ogni bevanda con un pulsante dalla tastiera o determinare la quantità di zucchero che vogliamo nella nostra bevanda.

Normalmente lavorano con caffè in grani e latte in polvere per realizzare tutte le bevande a catalogo (il catalogo delle preparazioni di un certo distributore automatico è più o meno ampio a seconda del suo prezzo e della sua qualità), ma negli ultimi anni sono diventati anche distributori automatici di capsule molto popolare .

Nei distributori automatici di caffè in capsule, l’azienda vending commercializza anche le capsule. In questo caso è solitamente più semplice calcolare il prezzo finale del contratto, a seconda del numero di capsule che si desidera acquistare.

Come funziona il noleggio delle macchine da caffè?

Nel mondo del noleggio di  macchine da caffè aziendali, le opzioni sono molto diverse. Per esempio:

  • Contratto di installazione e manutenzione della caffettiera in cambio di un canone mensile fisso.
  • Acquista il distributore automatico (come se fosse un normale) e installalo da solo in ufficio, quindi contratta i servizi di caffè e i materiali di consumo dall’azienda stessa quando ne hai bisogno. Questa potrebbe essere un’opzione più economica a lungo termine, ma dovresti assicurarti che la garanzia iniziale e il servizio di supporto coprano le tue esigenze.
  • Alternative ibride. Ad esempio, nel seguente esempio vediamo una pubblicità per un distributore automatico di caffè, che ha un certo prezzo al dettaglio (in questo caso, 1150 euro + IVA). Tuttavia, la società di distribuzione ti offre la macchina gratuitamente se li noleggi per i primi 2.700 servizi di caffè. Come quasi sempre, alla fine, in questo tipo di attività, le aziende nel lungo periodo guadagnano di più dalle vendite ricorrenti di materiali di consumo che dalla vendita iniziale della caffettiera. Quando ti parlano di macchine da caffè aziendali gratuite, in realtà il «gratis» deve essere messo tra virgolette, poiché si riferisce a questo modello di business.

NOTA: questa fotografia illustra a titolo esemplificativo una promozione una tantum, non deve essere presa come riferimento o come offerta valida al momento della lettura di queste righe.

Distributori automatici di caffè: prezzi

Il noleggio di distributori automatici di caffè è molto comune in eventi specifici che durano un certo numero di giorni, come fiere, congressi o riprese televisive. In questi casi la società di vendita propone solitamente delle tariffe per il consumo, ovvero: l’affitto è più conveniente quanto più si consuma il numero di capsule o servizi. Questo è logico, perché abbiamo già detto che dove si fa davvero la spesa e c’è un margine di profitto è nei materiali di consumo, e non tanto nelle macchine da caffè.

In questo caso di noleggio di distributori automatici per pochi giorni viene solitamente applicato anche un deposito cauzionale, che altro non è che una somma di denaro che viene anticipata per coprire eventuali danni alla macchina del caffè.

Questo deposito iniziale viene restituito al cliente al termine del noleggio della macchina da caffè, purché la macchina sia in perfette condizioni.

Pertanto, un esempio di budget per il noleggio di un distributore automatico può essere:

  • € 50 per macchina da caffè.
  • Tariffa di noleggio per 15 giorni: € 20 per meno di 100 servizi, 10 euro per tra 100 e 200 servizi, o gratuito se si contrattano più di 200 servizi di caffè

Logicamente questo è solo un esempio, e gli importi dipenderanno dalla marca e dal modello del distributore automatico di caffè scelto, ma fin dall’inizio possono aiutarci a capire come funziona il noleggio dei distributori automatici di caffè.

Noleggio macchine da caffè per ufficio

Se nel tuo ufficio non vuoi acquistare una delle tipiche  macchine da caffè per aziende, l’opzione più semplice è noleggiare macchine da caffè. In questo senso puoi rivolgerti a una delle società di vending che operano nella tua città (ci sono più esercizi commerciali locali dedicati a questo settore), oppure puoi anche rivedere le opzioni di macchine da caffè per uffici che le grandi aziende di caffè hanno nel loro insieme vive il tuo catalogo.

Sia Saeco che Lavazza, ad esempio, sono due produttori che, oltre a essere leader in Europa nel settore delle macchine da caffè domestiche, operano con successo anche nell’area del vending.

Saeco, in particolare, ha un’intera linea di macchine da caffè focalizzata su questo scopo. In precedenza si chiamava Saeco Vending, e ora è Saeco Pro. Ma l’idea è la stessa: macchine da caffè per uffici che sopportano diverse dozzine di servizi giornalieri senza manutenzione e che si adattano a tutte le esigenze.

Lavazza, da parte sua, dispone anche di una potente linea di distributori automatici di caffè. Si tratta, in questo caso, di tre modelli differenti, che vanno dalla capacità inferiore a quella superiore, e che l’azienda italiana propone per il vending a condizione che sia rispettata una serie di consumi mensili minimi.

Ad esempio, il modello Colibrí può essere utilizzato da 400 servizi al mese, il Brio, che sarebbe l’intermedio, viene offerto da 600 drink al mese, e il più grande di tutti (Lavazza Kiko) può essere utilizzato solo con un minimo di 900 servizi al mese.

È solo questione di calcolare quante bevande si possono fare in ufficio e scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze. Lavazza Vending si occupa di tutto il resto .

Tutte le macchine da caffè Lavazza Vending utilizzano il sistema capsule Lavazza Blue.

Molte aziende offrono (in vendita o in affitto) piccoli distributori automatici, ideali come macchina da caffè per aziende o uffici con pochi dipendenti. Non tutto il settore professionale sarà rivolto a bar e caffè, giusto?

Noleggio di macchine da caffè per bar

Questi sono solitamente concetti confusi: affittare una caffettiera per il settore dell’ospitalità non ha nulla a che fare con il vending. Le caffettiere di cui ha bisogno un bar o una caffetteria non possono funzionare come distributori automatici, semplicemente perché il cliente si aspetta un professionista, e non una macchina, per preparare il caffè.

Puoi saperne di più su come sono le macchine da caffè professionali per il settore dell’ospitalità nel post che abbiamo pubblicato all’epoca su questo sito.

Sebbene le caffettiere per bar non siano distributori automatici, in quanto possono anche essere noleggiate, chiariremo in questo spazio alcuni dei vantaggi che il noleggio ha rispetto all’acquisto di una caffettiera per l’ospitalità.

  • Le macchine da caffè da bar sono molto costose, di solito costano diverse migliaia di euro. Affittarli per un acconto significa non dover affrontare quel grosso acconto, insostenibile per tante piccole imprese che iniziano.
  • Normalmente la manutenzione è già prevista nel contratto di noleggio di una caffettiera per bar. Se ci sono guasti o riparazioni da fare, l’azienda che ti noleggia la macchina si occuperà di tutto. Se scegli di acquistare, dovrai pagare per la riparazione.
  • Il noleggio ti permette di cambiare modello e rinnovare macchine da caffè in fase di aggiornamento, con maggiore flessibilità rispetto a se decidi di acquistare la macchina da caffè per la tua attività.


Alcuni dei contenuti di questa pagina provengono da Amazon. I prezzi e la disponibilità dei tuoi prodotti vengono aggiornati ogni 24 ore e sono soggetti a modifiche. Se decidi di acquistare qualcosa, verranno sempre applicate le informazioni su prezzo e disponibilità che appaiono su Amazon al momento dell’acquisto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.