Italiane

Ohhh, mamma mia! Chi non ha mai avuto a casa, o dai genitori, o dai nonni, una di quelle classiche macchine da caffè espresso italiane di una vita? Stai pensando di acquistarne uno? Quale caffettiera italiana dovrei comprare? Quale caffettiera italiana è migliore? Come funzionano o cosa utilizzo per decidere il mio acquisto?

Bene, bene… non preoccuparti perché qui risponderemo a tutte queste domande, e molte altre, in modo che tu sappia quale caffettiera italiana comprare . Questi tipi di caffettiere sono anche chiamate in alcune regioni moka, greca o caffettiere da cucina (una derivazione della traduzione letterale del fornello inglese ).

L’essenziale delle macchine da caffè espresso italiane

Prima di iniziare a guardare i modelli e saperne di più su questo popolare segmento di macchine da caffè, potresti essere interessato a conoscere alcuni degli articoli più interessanti che abbiamo pubblicato sul web fino ad oggi su questo argomento:

Confronto caffettiere italiane 2021 Quale comprare?

Per cominciare, una tabella comparativa delle caffettiere italiane rappresentative su Amazon (sia per la loro popolarità, per i loro dati di vendita o per la loro eccellente qualità). È sempre utile fare una composizione del luogo:

VenditaBestseller No. 1
Bialetti New Brikka, Caffettiettiera in Alluminio per caffè con Doppia Crema, 4 Tazze
  • New brikka: un caffè come al bar; l'unica caffettiera capace di erogare una doppia crema
  • Nuova tecnologia brevettata: nuova colonnina con membrana in silicone, studiata e sviluppata per esaltare la massima cremosità del caffè
  • Caffè più cremoso, gusto più intenso: la nuova tecnologia con membrana in silicone, unita alle caratteristiche della moka, assicura un risultato in tazza simile al caffè espresso del bar corposo, intenso e con crema persistente
  • Nuova brikka, le novità rispetto alla brikka: maggior volume in tazza, crema anCora più spessa e persistente, caffè più caldo
  • Caffettiera da 4 tazze (170 ml di caffè)
VenditaBestseller No. 2
Bialetti New Moka Induction Caffettiera Adatta all'Induzione, 2 Tazze, 90 milliliters, Alluminio, Nero
  • Moka Induction, caffettiera adatta anche all'induzione (adatta a tutti i piani di cottura)
  • Tecnologia bi-layer, per un caffè a regola d'arte: lo strato di acciaio esterno della caldaia garantisce il funzionamento anche sui piani di cottura ad induzione, mentre lo strato di alluminio interno assicura una distribuzione omogenea del calore
  • Come il caffè della classica Moka: il raccoglitore in alluminio, materiale di cui è fatta la classica Moka, combinato con la caldaia bi-layer assicura un caffè e piacevole come il caffè preparato con la Moka tradizionale
  • Caffettiera da 2 tazze (90 ml di caffè)
  • Provala con il caffè macinato Perfetto Moka Bialetti
VenditaBestseller No. 3
Bialetti 6359 Bialetti Caffettiera Acciaio Inox New Kitty 4 Tazze, Metallo, Acciaio, 4 Tazze, 1 Unità
  • Armonia di linee e alta qualità dei materiali: acciaio inossidabile 18/10 inossidabile e manico in silicone antiscottatura
  • Valvola di sicurezza brevettata Bialetti, ispezionabile e di facile pulizia
  • Adatta a tutti i piani, inclusa l'induzione
VenditaBestseller No. 4
Bialetti Moka Express Alpina Caffettiera in Alluminio, Verde, 3 Tazze
  • Un risveglio glorioso: tutta la qualità delle caffettiere Bialetti in onore del glorioso Corpo degli Alpini
  • Il coperchio e la penna riproducono le caratteristiche distintive del cappello degli Alpini
  • Massima sicurezza: valvola di sicurezza brevettata, ispezionabile e di facile pulizia
  • Adatta a tutti i piani di cottura, tranne quelli a induzione
  • Ottima per la preparazione del vero caffè italiano
VenditaBestseller No. 5
Godmorn Caffettiera Moka, Caffettiera Espresso in Acciaio INOX per Induzione 6Tazze(300 ml) Adatto A Tutte Le Induzione: Fornello a Induzione, Piano Cottura In Vetroceramica
  • 【ACCIAIO INOX DI ALTA QUALITÀ】: La caffettiera di Godmorn è realizzata in acciaio inox 430 per la sicurezza alimentare, che è sicura e salubre, ha una lunga durata e un rapido riscaldamento. Può anche essere pulito in lavastoviglie grazie alle sue eccellenti proprietà anticorrosive e antiossidanti.
  • 【APPLICABILE AL FORNO A INDUZIONE】: La caffettiera moka di Godmorn è adatta per una varietà di stufe, tra cui fornelli a induzione, fornelli in ceramica, fornelli ad alcool, fornelli a gas, ecc. È normale che l'acciaio inossidabile diventi nero dopo Usa nel fuoco. Solo 3-5 minuti, puoi gustare il caffè ricco.
  • 【6 TAZZE】: Questa moka è la capacità più popolare di 6 tazze (nota: 1 tazza è 50 ml). Bella apparenza e l'opzione migliore per un bel regalo.
  • 【DESIGN ERGONOMICO ED ECOLOGICO】: La caffettiera è progettata ergonomicamente per una facile manipolazione. Ed è anche resistente alle alte temperature e all'isolamento e ha un eccellente effetto anti-ridimensionamento.
  • 【GARANZIA DI BUONA QUALITÀ】: Crediamo che questa caffettiera da 6 tazze diventerà la tua cucina preferita e gli articoli per la casa. In caso di problemi, ti preghiamo di contattarci per la prima volta, ti daremo la risposta più soddisfacente.
Bestseller No. 6
Bialetti Rainbow Caffettiera Colorata, Alluminio, Fucsia, 3 Tazze
  • Caffettiera dai colori brillanti, per un risveglio all'insegna del buon umore
  • Alta qualità: realizzata in alluminio, come la tradizionale moka express
  • Massima sicurezza: valvola di sicurezza brevettata, ispezionabile e di facile pulizia
  • Adatta a tutti i piani di cottura, tranne quelli a induzione
  • Ottima per la preparazione del vero caffè italiano
VenditaBestseller No. 7
Bialetti Moka Express Caffettiera in Alluminio, Argento, 1 Tazza
  • Inventata da Alfonso Bialetti nel 1933, simbolo del Made in Italy in tutto il mondo
  • Prodotto a 8 facce, con l'inconfondibile Omino coi baffi
  • Alta qualità: realizzata in alluminio, con manico ergonomico
  • Massima sicurezza: valvola di sicurezza brevettata, ispezionabile e di facile pulizia
  • Adatta a tutti i piani di cottura tranne quelli a induzione
Bestseller No. 8
Marietti KC300N Caffettiera KICCA Alluminio induzione Nero 3 tazze
  • Il caffè italiano fatto con il piano induzione
  • Classico caffè italiano
  • Caffettiera a induzione in alluminio
  • Prodotto di ottima qualita

Le caffettiere italiane, o moka , vengono utilizzate per preparare caffè espresso utilizzando il vapore. Sono molto popolari soprattutto in Europa (non tanto in America) e la loro invenzione risale al primo terzo del XX secolo. In Italia, come potrebbe essere altrimenti, costituiscono una vera religione , al punto che nella casa di ogni famiglia è comune trovare diverse caffettiere italiane, di diverse dimensioni e per diversi usi.

Le caffettiere italiane o moka sono economiche, molto maneggevoli, e quelle tradizionali hanno un funzionamento completamente manuale, sebbene ci siano anche macchine da caffè più evolute con funzionamento elettrico, come vedremo più avanti.

Si distinguono anche per presentare un design e una forma molto caratteristici (vedi foto sotto). In altre parti del globo si chiamano caffettiere greca o macchinetta. Esistono versioni di diverse dimensioni, anche se la cosa normale è che hanno la capacità di preparare una quantità di caffè espresso pari a 3 – 6 tazze.

Caratteristiche di una caffettiera italiana

A parte la loro forma tipica, le caffettiere italiane si distinguono perché sono costituite da due corpi o parti: un corpo inferiore, dove viene versata l’acqua, e un corpo superiore, dove verrà depositato il caffè tal quale. prodotta. Entrambi i corpi vengono movimentati separatamente, ma quando si mette a scaldare la caffettiera devono essere assemblati (solitamente avvitati) in modo che la moka diventi un pezzo unico, chiuso e sigillato ermeticamente.

Oltre alla loro composizione esterna, le caffettiere italiane si caratterizzano anche per il caffè che utilizzano. Le macchine da caffè moka richiedono che il caffè macinato sia di grana medio-fine , e comunque mai fine come le macchine espresso.

Il caffè macinato non ha bisogno di essere pressato all’interno del filtro… ma è importante livellarlo. Se la superficie del caffè macinato non è liscia, l’acqua che sale tenderà a passare nella zona meno livellata e la conseguenza è che il caffè non sarà completamente infuso.

Un’altra caratteristica importante delle macchine da caffè italiane è che non producono la tradizionale crema o schiuma densa tipica delle macchine espresso, in cui l’acqua passa attraverso il caffè macinato con molta più pressione e velocità.

D’altra parte, generando più pressione e quindi più alta temperatura dell’acqua, sono in grado di estrarre più oli dai chicchi di caffè rispetto a una caffettiera a goccia.

In altre parole, un caffè preparato con una caffettiera italiana avrà sempre più corpo e confezione di quello preparato con una caffettiera a goccia …. ma non avrà tante sfumature come un espresso fatto con una macchina espresso. Inoltre, se vogliamo che abbia schiuma o crema sopra, dovremo prepararlo anche con una macchina per caffè espresso .

Caffettiere italiane di qualità

Le caffettiere moka italiane, poiché non hanno componenti elettriche, sono generalmente più economiche di altre macchine da caffè convenzionali. Tra i 20 ei 30 euro di prezzo possiamo trovare praticamente qualsiasi modello e taglia di cui abbiamo bisogno.

Tuttavia, ci sono alcuni modelli che fanno un ulteriore passo avanti e orientano la loro produzione verso il profilo utente più esigente. Parliamo di macchine da caffè italiane di qualità , o premium, che in genere si distinguono dal resto per tre aspetti:

  • Finiture e design fuori dal comune.
  • Materiale di alta qualità, principalmente acciaio inossidabile 18/10.
  • Grandi formati.

Questi tipi di macchine da caffè italiane premium per tutti? Beh no. Rappresentano un esborso che la maggior parte degli utenti non apprezzerà o non trarrà vantaggio dalle sue virtù. Sono destinati solo a quei consumatori che fanno un uso intensivo della loro moka, e sono esperti nella preparazione del caffè espresso con questo metodo.

Alcuni marchi rinomati in questo senso sono Alessi , Bialetti o Silberthal.

⭐ Le migliori marche di caffettiere italiane

A causa della sua popolarità e del basso costo, ci sono molti marchi italiani di caffettiere che lavorano in questo settore. Ma, di tutti, possiamo evidenziarne soprattutto tre. Per diversi motivi consigliamo di dare un’occhiata alle caffettiere moka di Bialetti , Alessi e Bra .

Senza dubbio, tre dei cataloghi più ampi, variegati e prestigiosi dell’industria italiana delle caffettiere. Ecco tutti i loro modelli, con prezzi e offerte valide nelle ultime 24 ore:

Caffettiere italiane Bra

Esistono diversi marchi di macchine da caffè spagnole dedicate quasi esclusivamente alle macchine da caffè italiane; Bra è forse uno dei più conosciuti e di altissimo livello, anche se ovviamente non è l’unico.

Le caffettiere moka Bra si caratterizzano per essere realizzate in acciaio inossidabile (nessun alluminio nel catalogo) e offrono un design piuttosto raffinato. Se vuoi acquistare una caffettiera italiana, ecco alcuni esempi di quello che puoi trovare oggi su Amazon:

Caffettiere italiane Alessi

Design ed esclusività sono le parole d’ordine delle caffettiere moka Alessi . Tutti gli articoli di questa azienda (non solo le caffettiere) sono firmati da un autore o designer di fama internazionale. A parte questo, le caffettiere italiane Alessi sono sempre costruite con i migliori e più resistenti materiali, quindi sono macchine per la vita. Quello che succede è che il suo prezzo è ben al di sopra della media di mercato e che non tutti sono disposti ad assumerlo.

Caffettiere italiane Bialetti

¿ Qual è la migliore marca di caffè italiano ? Ebbene, se è dovuto alla qualità media dei suoi prodotti, forse diremmo che Alessi, ma se prestiamo attenzione all’ampiezza e varietà del suo catalogo, alla tradizione e al prestigio del settore, dovremmo senza dubbio optare per Bialetti. Bialetti è sinonimo di moka italiana.

I loro modelli sono letteralmente dozzine e ci sono moka di tutti i tipi, dimensioni, colori e forme. Per acquistare una caffettiera Bialetti su Amazon , ecco un piccolo campione dal loro catalogo:

Caffettiere italiane Jata

Jata è un’altra azienda spagnola di elettrodomestici, che si è ritagliata una nicchia in questo segmento soprattutto per il suo eccellente rapporto qualità-prezzo. Il pubblico si fida delle caffettiere italiane Jata e sono anche piuttosto economiche, quindi la strada verso il successo è facile.

Il catalogo delle caffettiere moka Jata si divide in due aree ben differenziate: alluminio (più economica) e induzione.

Caffettiere italiane Orbegozo

Un ampio bouquet di opzioni che troviamo tra le caffettiere moka Orbegozo . Per guidarci un po ‘, ogni modello può appartenere a una di queste tre nomenclature:

  • KF: quelli in alluminio
  • KFI: acciaio inossidabile (utilizzato per l’induzione)
  • KFN: quelli neri

Dietro la corrispondente nomenclatura, ogni caffettiera Orbegozo italiana ha un numero che corrisponde al numero di tazze (misura) che può preparare. I più comuni sono 2, 4, 6, 9 e 12. Come si dice, una gamma molto ampia!

Godmorn caffettiere italiane

L’azienda Godmorn è la più recente sul mercato di tutte quelle che segnaliamo nella nostra lista delle migliori marche di moka. Non avete molti modelli in corsa, ma le caffettiere italiane Godmorn hanno conquistato il favore del pubblico grazie al loro prezzo contenuto.

Sul mercato esistono solo due caffettiere Godmorn moka , entrambe realizzate in acciaio inossidabile e disponibili in varie dimensioni. Basta cambiare il suo design.

Caffettiere italiane Monix

Cosa dire di loro? Le caffettiere Monix moka beneficiano, come altre in questa lista, della buona e meritata gamma che il loro produttore ha in Spagna. Ed è che Monix ha messo la testa nelle case del nostro paese per decenni.

Oltre al prestigio del loro produttore, le macchine da caffè italiane Monix hanno il vantaggio di avere un catalogo molto ampio, con modelli di tutti i tipi e dimensioni: alluminio, induzione, colori… sì, sempre con un design molto classico e con il pianta ottagonale con bordi a vita. Tutto un segno distintivo dell’azienda.

Caffettiere italiane Delonghi

Sul mercato non esistono macchine da caffè italiane manuali Delonghi , sono tutte elettriche. Nello specifico, appartengono alla famiglia della caffettiera italiana Delonghi Alicia . Un’istituzione nel segmento delle caffettiere italiane a base elettrica, e che dispone di diversi modelli con funzioni più o meno avanzate. Quindi ora lo sai: parlare delle caffettiere moka Delonghi è parlare di un modello mitico: l’Alice.

Caffettiere italiane San Ignacio

San Ignacio è un marchio spagnolo di grande prestigio nel settore delle stoviglie, in particolare delle pentole . E se parliamo di articoli per la casa, ci sono anche strumenti come le caffettiere italiane San Ignacio , che non hanno nessun tipo di componente elettrico.

Le moka da caffè San Ignacio si caratterizzano per l’ottimo rapporto qualità prezzo e hanno numerosi modelli, solitamente contraddistinti da nomi di città italiane. Ce ne sono di più classici o più moderni e puoi trovare moka sia in alluminio che in acciaio inossidabile. Per tutti i gusti.

⭐ Le migliori macchine da caffè italiane del 2021: Analisi

Se vuoi sapere qual è la migliore caffettiera italiana , potremmo fornirti un elenco di 10 o 15 modelli perfettamente e senza paura di sbagliare. Ma ovviamente non sarà così. Invece, parleremo in profondità di tre modelli che sembrano molto importanti in questo settore (per uno o per un altro o motivo). Ognuna di queste potrebbe essere considerata, a suo modo, la migliore moka italiana per la casa.

Le caffettiere Moka sono elettrodomestici molto semplici, che si possono trovare a partire da 8 € o 9 € senza alcun problema. Come distinguiamo tra macchine da caffè italiane buone, cattive o normali? Fondamentalmente, guardando 3 dettagli:

  • Il materiale (migliori quelli dell’acciaio inossidabile).
  • L’ interno (meglio se hanno rivestimento antiaderente).
  • La base elettrica , se ce l’hanno (questa costituisce un tipo separato di caffettiera).

Se non sei sicuro di quale macchina da caffè italiana acquistare , puoi prendere questi modelli come punto di partenza, guardare alle loro qualità e ai loro produttori, e continuare la ricerca basandoti su di essi. Conosciamoli!

Bialetti Moka Express: il classico

Se esiste un modello emblematico che funge da riferimento e standard per un tipo di elettrodomestico, quello è la caffettiera italiana Bialetti Moka Express . Una moka molto robusta e di qualità con una moltitudine di formati tra cui scegliere e con un design classico che non passa mai di moda. È la caffettiera di riferimento per il miglior marchio italiano di caffettiere: Bialetti .

Vendita
Bialetti Moka Express Caffettiera in Alluminio, Argento, 3 Tazze
  • Inventata da alfonso bialetti nel 1933, simbolo del made in italy in tutto il mondo
  • Prodotto a 8 facce, con l'inconfondibile omino coi baffi
  • Alta qualità: realizzata in alluminio, con manico ergonomico
  • Massima sicurezza: valvola di sicurezza brevettata, ispezionabile e di facile pulizia
  • Adatta a tutti i piani di cottura tranne quelli a induzione

Alessi 9090: design

Se si aggiungono materiali di prima qualità ( acciaio inossidabile 18/10 ), con base magnetica, con tutte le garanzie di un marchio di enorme prestigio alle spalle, a una caffettiera dal design curato e con firma d’autore … Qual è il risultato? Ebbene, forse la migliore caffettiera italiana in commercio, anche se non la più apprezzata perché il suo prezzo la rende proibitiva per molti utenti.

La caffettiera italiana Alessi 9090 costa 5 o 6 volte di più di una moka tradizionale, ma… in cambio ottieni una caffettiera italiana per la vita. Solo per i più esigenti.

Vendita
Alessi 9090/M - Caffettiera di Design in Acciaio Inox, 10 tazze
  • Caffettiera per espresso con fondo magnetico, adatta anche per piani a induzione
  • Designer: Richard Sapper
  • Materiale: acciaio inox 18/10
  • Dimensioni: diametro 14,50 cm, altezza 23 cm
  • Disponibile anche nella versione da 1, 3 e 6 tazze

Come funziona una caffettiera italiana?

Se vuoi sapere come funziona una caffettiera italiana, non perdere quello che ti diremo dopo. Abbiamo tutti l’idea che le caffettiere italiane siano un semplice meccanismo in cui devi semplicemente aggiungere acqua, caffè e riscaldarlo finché non inizia a bollire. E la verità è che dietro il funzionamento di una caffettiera italiana c’è molta scienza e dettagli che al consumatore normale mancheranno. Non fa male conoscerli:

Una macchina da caffè italiana è composta principalmente da tre componenti: uno scomparto inferiore dove viene versata l’acqua ( A ), uno superiore dove viene depositato il caffè già preparato ( C ), e un filtro al centro ( B ) che è dove mettiamo il caffè macinato prima di iniziare.

Il filtro è in metallo e la quantità di caffè consigliata per preparare un buon espresso è compresa tra 6 e 9 grammi per misurino.

Come abbiamo detto, le caffettiere italiane usano il vapore per preparare l’espresso. Per usarli dobbiamo logicamente riempire d’acqua la vasca (poi si scalderà per produrre vapore), più o meno fino alla valvola di sicurezza, e mai sopra di essa. Quindi, posizioniamo il filtro ( B ) che separa i due corpi della caffettiera e vi versiamo sopra il caffè macinato a nostra scelta. Entrambe le parti sono avvitate o unite e siamo pronti per riscaldare la nostra caffettiera.

Poiché le caffettiere italiane sono chiuse ermeticamente, mentre il vapore si accumula nel serbatoio dell’acqua ( A ),  la pressione in questo spazio aumenterà . E aumentando a sufficienza la pressione, l’acqua che rimane nel serbatoio salirà chup chup chup verso l’alto ( C ), passando attraverso il filtro del caffè macinato, e accumulandosi lì fino al termine del processo. Per effetto della pressione l’acqua spinge sempre verso l’alto e quindi il caffè non scenderà mai nello scomparto inferiore.

Il diagramma sopra è tratto da en.wikihow.com

E nel seguente video potrai osservare più chiaramente tutto ciò che ti abbiamo precedentemente detto a parole:

Di seguito, chiariamo alcune domande che sicuramente ti perseguiteranno o ti hanno mai perseguitato:

A cosa serve la valvola di sicurezza di una caffettiera italiana?

Per scaricare la pressione dal serbatoio inferiore nel caso in cui sia troppo alta. Qualcosa che può accadere, ad esempio, se lo dimentichiamo nel fuoco. Diciamo che questa valvola è un meccanismo anti-esplosione necessario per le caffettiere.

Come faccio a sapere quando la mia macchina da caffè ha finito di fare il caffè?

Quando il serbatoio dell’acqua sta per essere svuotato, si formano delle piccole bolle di vapore che, mescolate con l’acqua che sale, producono un tipico e caratteristico gorgoglio . È un suono difficile da riprodurre qui, ma sicuramente ce l’abbiamo tutti in testa 🙂 È una sorta di segnale sonoro del tutto naturale che ci manda la caffettiera italiana per dirci che non c’è più caffè da preparare.

Devo togliere immediatamente la caffettiera dal fuoco?

Ebbene, le caffettiere mantengono la temperatura per un po ‘anche dopo averla tolta dal fuoco, quindi è sempre stato consigliabile rimuoverle qualche secondo prima di sentire il rumore delle bolle di cui abbiamo parlato prima. In questo modo eviteremo il surriscaldamento.

In ogni caso, le caffettiere elettriche italiane molto più moderne hanno solitamente un meccanismo di sicurezza incorporato che le disconnette automaticamente quando la preparazione è terminata.

E ora che sai come funziona una caffettiera italiana, vediamo quali tipi esistono.

Devo riempire la caffettiera con acqua fredda o calda?

Idealmente, dovresti riempire la caffettiera con acqua calda e questo impiegherà molto meno tempo a bollire. Ricorda che anche il caffè che hai nel filtro è esposto al calore del fuoco quindi… meno l’acqua impiega a salire, meglio è.

Come fare il caffè in una caffettiera italiana

Abbiamo già visto come funziona una caffettiera moka, ma ora spiegheremo più in dettaglio come è il processo specifico di preparazione del caffè in una caffettiera italiana.

Come si prepara il caffè in una caffettiera italiana ? Ebbene, niente di complicato all’inizio: il caffè macinato viene inserito nel filtro e l’acqua viene versata nel serbatoio inferiore.

Se è la prima volta che usi la tua caffettiera, o non la usi da molto tempo, ti consigliamo di fare il caffè una o due volte (puoi usare caffè vecchio, o già inutilizzabile) per eliminare residui o aromi che possono essere trasmesso al gusto finale del tuo caffè. Ricorda che l’interno di una caffettiera italiana è uno spazio cavo e metallico…

L’ acqua si riversa nel serbatoio ma viene riempita solo fino al livello della valvola di sicurezza. Cerca di non superarlo. Aggiungi più acqua se vuoi un caffè più lungo e meno acqua se vuoi preparare un caffè più corto. Il caffè macinato deve essere di grana medio-fine (in caso di dubbio, è meglio più vicino a quello medio che a quello fine ) e non bisogna pressarlo o riempire troppo il filtro.

Questa è una differenza importante rispetto alla preparazione nelle macchine espresso. Se lo premete troppo, ricordate che l’acqua non scorre con la stessa pressione di una macchina espresso… quindi è probabile che il caffè risulti troppo amaro.

Una volta che il caffè e l’acqua sono pronti, è il momento di riscaldare la caffettiera . Mettilo sul fuoco o collegalo alla base se è elettrica. Il tempo di riscaldamento dipende dalle dimensioni della caffettiera, ma in una dimensione normale il caffè dovrebbe essere pronto in 4-5 minuti.

Se la tua moka non è elettrica, ricorda che l’intensità del fuoco dovrebbe essere media. Così che? Bene, in modo che venga riscaldata solo la parte inferiore, che è dove si trova l’acqua. Se il fuoco è troppo forte, corri il rischio di riscaldare i fondi di caffè prima che l’acqua lo raggiunga… e non vuoi bere il risultato di questo.

Per finire di chiarire ogni dubbio che potresti avere, su come vengono utilizzate le caffettiere italiane , ti proponiamo un video didattico con il quale imparerai a preparare il caffè in una caffettiera moka in modo perfetto:

Tipi di caffettiere italiane

Quali tipi di caffettiere italiane esistono? Quale caffettiera italiana comprare? Sono tutti uguali? Beh no. Fondamentalmente possiamo distinguere tre tipologie di caffettiere italiane (tipologie, o classificazioni): da un lato in base al loro funzionamento -manuale o elettrico-, dall’altro in base al loro materiale -per induzione (caffettiere italiane in acciaio) o per vetro -ceramica (alluminio) – e per Infine, possiamo classificarli anche in base alla loro dimensione.

  • Caffettiere italiane elettriche.
  • Caffettiere italiane manuali.
  • Caffettiere moka in alluminio.
  • Caffettiere moka in acciaio inox.
  • Caffettiere moka per induzione.
  • Caffettiere italiane in porcellana .

Vediamo più in dettaglio queste tipologie:

Caffettiere italiane elettriche

Le caffettiere italiane o moka sono sempre state messe sul fuoco della cucina, sui fornelli, per scaldare l’acqua e preparare l’espresso in pochi minuti. Possiamo parlare di macchine da caffè italiane tradizionali qui , con un funzionamento manuale al 100%.

Tuttavia, qualche anno fa, altri tipi di caffettiere italiane che hanno una base elettrica hanno iniziato a essere commercializzati e prendere il sopravvento sul mercato, e che offrono comfort extra pur mantenendo l’impronta tradizionale della caffettiera .

In una caffettiera elettrica italiana, la moka e la base sono pezzi separati. Quando vuoi preparare il caffè, dovrai semplicemente collegare la base alla presa di corrente e posizionare sopra la caffettiera (per stabilire una similitudine comprensibile, la base si comporta come se fosse un caricatore per cellulare).

Caffettiere italiane in acciaio inossidabile

Fondamentalmente le caffettiere moka sono realizzate con due materiali: l’alluminio, più economico e di qualità inferiore, e le caffettiere italiane in acciaio inox; più durevole e valido per le cucine a induzione .

Molti marchi presentano nei loro cataloghi due linee di moka italiane: alcune realizzate in acciaio e altre caffettiere italiane realizzate in alluminio. Scegliere.

Caffettiere italiane per induzione

In questa sezione non ci dilungheremo molto, poiché abbiamo una guida esclusiva per parlare delle macchine da caffè italiane per l’induzione .

Le caffettiere moka valide per l’induzione sono quelle che sono realizzate in acciaio inox, oppure quelle che hanno un corpo in alluminio ma un fondo diffusore che permette la generazione di calore elettromagnetico.

Infine, vi ricordiamo che le normali caffettiere in alluminio non sono adatte all’induzione. Affinché funzionino, è necessario utilizzare un adattatore a induzione del diametro appropriato.

Caffettiere italiane per vetroceramica

Se ci sono alcune restrizioni con le cucine a induzione, questo non è il caso delle cucine in vitro. Qualsiasi moka (CHIUNQUE) può essere utilizzata su un piano cottura in vetroceramica, indipendentemente dal tipo. Condurranno il calore lo stesso. Per lo stesso motivo tutte le caffettiere in vetroceramica italiane sono valide anche per cucine a gas.

Manutenzione e pulizia di una caffettiera italiana

Le macchine da caffè italiane hanno un meccanismo e un funzionamento più semplici rispetto ad altre macchine da caffè, quindi anche la loro manutenzione è un po ‘più semplice. Ma non dovresti trascurarlo per questo. Soprattutto, devi essere molto consapevole di tre cose:

  1. Tenere i filtri e le pentole molto puliti, perché se vi si accumulano sporco o fondi di caffè, nelle preparazioni successive l’acqua non scorrerà in modo uniforme.
  2. Quando lavi la caffettiera, prova a farlo a mano e senza usare detersivi o prodotti abrasivi. Se lo fai, (ad esempio, alcuni sono lavabili in lavastoviglie), ti consigliamo di sciacquarli bene, doppio o triplo se necessario, prima del prossimo utilizzo. 
  3. Asciugare molto bene, anche con carta da cucina se necessario, tutte le parti della moka dopo il lavaggio. Se rimangono tracce di umidità soprattutto nelle parti meno visibili, si corre il rischio di formazione di muffe a lungo termine.

Caffettiere italiane Greca: origine del nome

Sai cos’è una caffettiera greca italiana ? Se mai dovessimo imbatterci nel nome della caffettiera Greca , non dovremmo essere confusi. Le caffettiere Greca sono le stesse macchine della moka o delle caffettiere italiane. Ricevono semplicemente un nome diverso a seconda del paese o della regione in cui ci troviamo.

In Spagna di solito parliamo di moka o macchine per caffè espresso italiane, ma non dovremmo sorprenderci se leggiamo dell’acquisto di una macchina per caffè greco italiana su altre pagine straniere. Caffettiera greca italiana, macchineta, moka… nome diverso, stesso articolo.

Grandi caffettiere italiane

Quando parliamo di macchine da caffè italiane di grandi dimensioni intendiamo macchine da caffè da 10 o 12 tazze. La capacità reale di queste grandi caffettiere moka è di solito intorno ai 600 o 700 millilitri (sai che le misure della » tazza » sono solitamente molto più piccole di quelle che siamo abituati a bere in Spagna).

Bisogna chiarire che non tutte le marche o tutti i modelli sono prodotti in taglie così grandi… ma cercandole ne troverai alcune. E se no, ti aiuteremo.

Domande frequenti e problemi con le moka italiane

Caffettiera italiana o moka?

È esattamente lo stesso. Come accennato nella sezione precedente sui tasti, questi utensili hanno lo stesso scopo e ricevono nomi diversi a seconda del paese o della regione in cui ci troviamo. Possiamo parlare di moka o caffettiere italiane in modo intercambiabile.

Caffettiera italiana o francese?

La scelta tra caffettiere moka italiane e caffettiere francesi oa pistone è determinata da come ti piace il tuo caffè. Quello italiano è l’espresso e quello francese è un caffè più aromatico, con più corpo, un po ‘più denso e con più caffeina.

Il caffè non sale nella mia caffettiera italiana

Questo è un problema quasi sempre derivato da un cattivo stato della guarnizione, la quale, essendo deteriorata, perde e permette al vapore acqueo di evaporare lì (senza raggiungere la parte superiore del corpo della moka). Un’altra possibilità è che la moka sia chiusa male, o che abbiamo pressato (compattato) il caffè più del necessario.

Caffettiera italiana in alluminio o acciaio?

Quelli in acciaio sono sempre migliori e più durevoli. Resistono meglio al passare del tempo e hanno meno probabilità di rilasciare residui a contatto con l’acqua calda. Ma quelli in alluminio sono più economici e quindi la loro popolarità.

Macchinetta del caffè italiana rovinata nella lavastoviglie

Quasi tutte le caffettiere moka, secondo il loro produttore, sono «lavabili in lavastoviglie». Tuttavia, la realtà ci consiglia di essere prudenti e di ignorare queste indicazioni che il marchio ci dà. Soprattutto se è alluminio. Le caffettiere italiane in alluminio tendono a scurirsi all’interno della lavastoviglie, solitamente per l’interazione con i minerali nell’acqua. Se possibile, lava sempre la tua caffettiera italiana a mano e con strumenti non abrasivi.

La mia caffettiera italiana brucia il caffè

Questo di solito accade perché l’acqua nella caldaia si esaurisce e non c’è nient’altro all’interno della moka per refrigerarla. La caffettiera continua a riscaldarsi e il caffè alla fine si surriscalda (e alla fine brucia). La soluzione? Per evitare che la tua caffettiera italiana bruci il caffè, assicurati di avere sempre un po ‘d’acqua rimanente.

Caffettiera italiana vs capsule

Entrambi i tipi di macchine da caffè servono per fare il caffè espresso, ma quella a capsule è più concentrata, esce con più pressione. Le macchine da caffè a capsule sono anche più versatili, consentendo di preparare senza sforzo diversi tipi di caffè. In cambio, ovviamente, le dosi monodose a lungo termine sono molto più costose rispetto alla preparazione del caffè con una caffettiera italiana.

Caffettiera italiana o antigoccia?

Il caffè filtro non ha nulla a che fare con l’espresso, questa è una questione di gusti. Il prezzo è più o meno lo stesso, poiché le normali macchine da caffè a goccia sono generalmente molto economiche.

Che tipo di caffè dovrei usare? Caffettiera italiana e tipo di caffè

Per fare l’espresso in una macchina da caffè italiana dobbiamo usare caffè macinato fine , ma non extrafine. Dovrebbe essere un po ‘meno fine di quello che useremmo in una macchina per caffè espresso manuale. Né dobbiamo compattarlo nel filtro, perché se lo facciamo l’acqua non salirà bene o non lo attraverserà.

Chi ha inventato la caffettiera italiana?

Il brevetto risale al 1933 ed è opera di Alfonso Bialetti . Sì, quello del marchio Bialetti . E per essere più precisi è il modello Bialetti Moka Express , che ancora oggi è uno dei best seller sul mercato.

Macchine da caffè italiane economiche

Quando si acquista una caffettiera italiana economica , dobbiamo attenerci a tre variabili principali:

  • Le caffettiere italiane più economiche sono quelle in alluminio .
  • Le caffettiere piccole saranno sempre più economiche di quelle più grandi .
  • Se dimentichiamo i marchi noti e scommettiamo su marchi di origine cinese , troveremo anche prezzi più convenienti.

Spetta a ciascun utente decidere in che misura queste qualità li compensano o meno. Il prezzo medio di una caffettiera italiana economica può aggirarsi intorno agli 8-10 euro (a seconda delle dimensioni).

Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo argomento, consulta la nostra guida alle macchine da caffè italiane più economiche .