Caffè

Come fare il caffè perfetto

Ci sono molti caffè e possono essere preparati in molti modi. Ma se stiamo cercando il caffè perfetto, dobbiamo mettere da parte i nostri desideri personali e attenerci a una serie di regole e importi fissi.

Per preparare il caffè perfetto in una caffettiera, non esiste un’unica metodologia. Dipende dal tipo di caffettiera che utilizzeremo e, di conseguenza, dal tipo di caffè che produciamo. Quindi vi racconteremo come viene prodotto il caffè perfetto a seconda del metodo di estrazione utilizzato.

Come preparare l’espresso perfetto

Di cosa hai bisogno per fare un espresso perfetto?

  • Una macchina per caffè espresso manuale.
  • Chicchi di caffè di qualità.
  • Un pressino per caffè o un pressore.
  • Una tazza calda o almeno tiepida.

Tempo necessario:  1 minuto.

Il tempo totale dovrebbe effettivamente essere di 25-30 secondi, più il tempo necessario per prepararti.

  1. Accendi la caffettiera

    Sembra una verità lapalissiana, ma dobbiamo assicurarci che la macchina del caffè riscaldi sufficientemente l’acqua e questo richiede tempo.

  2. Macina finemente i migliori chicchi di caffè che hai a casa

    Puoi usare il caffè pre-macinato… ma non è il più consigliabile se vuoi ottenere un espresso di qualità. Ricorda che per un espresso la macinatura deve essere buona.

  3. Metti la tazza a scaldare

    Sì, la tazzina in cui servirai l’espresso deve essere calda se non vuoi che il caffè perda tutta la temperatura quando cade in una tazza fredda.

  4. Dosare 7 grammi di caffè macinato nel filtro della macchina

    Sì, può essere fatto con più o meno grammi, ma se parliamo di perfezione, dovresti usarne sette.

  5. Premere il caffè nel filtro

    Questo passaggio è difficile da quantificare, ma quando si avvia la macchina per il caffè, dovrebbero essere necessari circa 25 secondi per l’estrazione del caffè. Se esce più velocemente, dovresti premere un po ‘di più il caffè macinato. Se impiega più di 25 secondi, dovrai compattarlo un po ‘meno. Prova finché non trovi il posto giusto per preparare il tuo caffè nero perfetto.

  6. Prepara il caffè

    Avvia la macchina e assicurati che il caffè impieghi 25 secondi per estrarre. Se non esce… fai dei piccoli aggiustamenti nella macinatura (fine) e premendo fino ad ottenerla. Il volume del caffè espresso deve essere di circa 25 millilitri.

Quindi devi solo aggiungerlo a tuo piacimento per fare il latte perfetto, o un caffè tagliato e così via.

Come preparare il perfetto caffè americano

Di cosa hai bisogno per preparare un perfetto caffè americano?

  • Un espresso.
  • Un bollitore (o acqua calda bollita da sola).
  • Una grande tazza.

Per fare un perfetto caffè americano bisogna diluire l’espresso (come lo abbiamo preparato nel paragrafo precedente) in acqua calda. Prendi l’espresso e versaci sopra la stessa quantità di acqua calda. Il rapporto ideale dovrebbe essere del 50% -50%. Un’altra cosa è il gusto e il palato di ognuno, ovviamente.

Caffè perfetto con caffettiera italiana

Per fare un caffè perfetto con una caffettiera italiana (che continuerà ad essere espresso, ma diverso da quello che facciamo noi con le caffettiere elettriche), devi curare i seguenti dettagli:

  • La macinatura non deve essere eccessivamente fine (sì fine, ma non extra fine), altrimenti si può generare una pressione eccessiva. Leggermente più spesso di quello che useresti in una macchina per caffè espresso elettrica.
  • Mettere sempre acqua calda sotto la valvola di sicurezza. Sì, avete letto bene: l’acqua deve essere già un po ‘calda. In questo modo avrai bisogno di meno tempo perché si alzi.
  • Non premere i fondi di caffè nel filtro. Invece, è sufficiente picchiettarlo (ad esempio con un cucchiaio sul bordo esterno) in modo che si appoggi e sia distribuito uniformemente su tutta la superficie, che dovrebbe essere completamente liscia e piatta. Ma in una caffettiera italiana, il caffè macinato non si compatta.
  • Non dimenticare di fare attenzione: togli la caffettiera dal fuoco subito non appena si alza.

Questo video di Kim Ossenblok lo spiega perfettamente:

Come preparare il caffè filtro perfetto

In Italia ci sono due tendenze o preferenze principali in termini di preparazione del caffè: espresso o filtro. In questa sezione ci riferiamo a quest’ultimo, il caffè a goccia tanto apprezzato dagli americani e che nel nostro Paese ha anche tanti seguaci.

Di cosa ho bisogno per preparare un caffè filtrato perfetto?

  • Una caffettiera a goccia.
  • Chicchi di caffè di qualità.
  • Una grande tazza.

Come fare passo dopo passo il caffè filtro perfetto:

  • Per prima cosa, macina i tuoi chicchi di caffè preferiti a una finezza media. La macinatura non dovrebbe andare affatto bene. Puoi usare il caffè pre-macinato che acquisti al supermercato, certo, ma se parliamo di perfezione abbiamo bisogno della freschezza del caffè appena macinato.
  • Versare il caffè appena macinato nel filtro e avviare la caffettiera. La quantità approssimativa dovrebbe essere di 60 grammi per litro d’acqua. Non compattate o pressate il caffè nel filtro: lo lasciamo per quando facciamo l’espresso.
  • Quest’ultimo non dipende più da te ma dalla macchina, ma i risultati migliori si ottengono quando la macchina da caffè versa l’acqua in modo uniforme su tutto il cono caffè (sistema di nebulizzazione), e non sempre nello stesso punto.

Per ottenere sfumature diverse nel sapore del caffè, apportare lievi aggiustamenti nella macinatura fino ad ottenere il risultato desiderato. Ma ricorda che deve essere sempre medio, non molto sottile o spesso. Il tempo di filtrazione totale non deve superare i 6 minuti per un deposito di ca. 1 litro.

Come preparare il caffè istantaneo perfetto

Il caffè solubile o l’istantaneo sembra avere meno lavoro di altri, perché viene fornito in una busta o in una barca e ha pensato che fosse solo versare acqua e mescolare. Tuttavia, ci sono due dettagli importanti di cui dobbiamo occuparci per fare un caffè istantaneo perfetto:

  • Utilizzare preferibilmente caffè liofilizzato e non solo essiccato a spruzzo. Sono due modi diversi per disidratare il caffè e la liofilizzazione di solito offre un sapore migliore. Se non sei sicuro, lo distinguerai perché di solito viene fornito in granuli più grandi, mentre il caffè istantaneo essiccato a spruzzo sembra più come polvere macinata.
  • Inumidite leggermente il caffè prima di versare l’acqua calda. Versate alcune gocce o un piccolo getto d’acqua nella tazza e mescolate un po ‘. Esattamente lo stesso del sistema di preinfusione di alcune macchine da caffè espresso. Allora sì, aggiungi l’acqua calda e il latte a tuo piacimento.

Esiste il caffè perfetto? Quante classi ci sono?

Esistono più tipi di caffè? Sì, ci sono quasi tanti tipi di caffè quante sono le diverse macchine da caffè, ma non li espanderemo tutti. Ad esempio, le macchine da caffè a capsule o le macchine super automatiche mettono al centro il comfort e l’automazione, in modo da dare all’utente tutto ciò che è fatto. C’è poco spazio per l’azione e il consumatore deve » accontentarsi » del risultato che offre. Ci sono delle sfumature in questa affermazione, ovviamente, ma in modo che ci capiamo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.