Ricette

Liquore al caffè

«Il caffè è un balsamo per il cuore e lo spirito.»- Giuseppe Verdi.In queste poche parole ci identifichiamo come amanti del caffè. È un balsamo di vita e di anima ma, quando lo abbini all’amarezza e alla dolcezza del liquore, riusciamo ad esaltarne il sapore e l’aroma. In questa sezione di ricette al caffè ti mostreremo chiaramente i passaggi per sapere come preparare un liquore al caffè facile, in modo semplice e dettagliato. Per fare il liquore al caffè come suggerisce il nome, avrai bisogno del liquore; il liquore dolce, sia esso rum o aguardiente. Solo così potremo creare un nuovo modo di vivere il mondo dei sapori con il delizioso liquore al caffè.

Il liquore al caffè fatto in casa varia da famiglia a famiglia; Non esiste una ricetta unica, ognuna delle quali conferisce loro un sapore e un gusto particolari. Ogni ricetta particolare del liquore al caffè è un mistero, ma la formula più semplice non è affatto segreta, bensì una composizione a base di brandy, caffè e zucchero. Successivamente spetterà a ciascuno di voi sperimentare la vasta lista di opzioni che possiamo aggiungere ai nostri drink. Logicamente, abbiamo escluso dal nostro studio le marche commerciali di liquore al caffè: liquore al caffè Baileys, liquore al caffè Marie Brizard, ecc.

Tuttavia, oggi vi mostreremo due ricette per il liquore al caffè fatto in casa. Uno è tradizionale e l’altro è una versione brutale del liquore al caffè con cioccolato fondente.

Iniziamo quindi la ricetta tradizionale del liquore al caffè:

Ingredienti del liquore al caffè fatto in casa

(Difficoltà: Facile – 6 minuti di preparazione – Per 10 persone)

  • 1 litro di brandy bianco.
  • 150 grammi di caffè macinato o decaffeinato.
  • 500 grammi di zucchero.
  • Facoltativo potete aggiungere (1) una buccia di limone, una buccia d’arancia e/o una stecca di cannella.

Come fare un liquore al caffè facile (ricetta passo dopo passo)

In un contenitore di vetro che si può coprire, introduciamo il brandy mentre, in una pentola o casseruola, inizieremo a preparare uno sciroppo con 100 ml di acqua e zucchero. In questo passaggio non ci resta che attendere di portare ad ebollizione il nostro sciroppo. Lasciatela raffreddare e aggiungetela al nostro contenitore con il brandy.

Se hai dei chicchi di caffè, devi macinarli in polvere. In caso contrario, utilizzare il caffè già macinato.

Ora andiamo ad aromatizzare il nostro liquore al caffè fatto in casa. Come accennato in precedenza negli ingredienti, puoi aggiungere una scorza di limone e arancia per dare al tuo liquore un gusto agrumato e fruttato. Oppure puoi variare con una stecca di cannella. Ora questo passaggio è di tuo gradimento (opzionale).

Ricordate che se aggiungete le scorze di limone e arancia, dovete fare attenzione a sbucciare il primo strato, non usate un pezzo di scorza di limone o di arancia con la parte bianca in quanto ciò causerebbe dei tocchi amari. Li aggiungiamo con il caffè al brandy.

Nota: puoi aggiungere anche il succo d’arancia, dona un tocco fruttato alla nostra preparazione del liquore al caffè.

Copriamo il nostro contenitore di vetro e lo lasciamo riposare per circa 10 giorni, mescolando ogni giorno per amalgamare gli ingredienti. Trascorso questo tempo, passeremo attraverso un colino di stoffa o un panno fine su un colino per filtrare il nostro liquore al caffè. Ti consigliamo di filtrare il liquore almeno due volte.

Per finire, imbottigliamo e lasciamo riposare in un luogo dove non raggiunga temperature elevate. Per il suo consumo, dal terzo (3) mese potrai degustare il tuo liquore al caffè, ma come ogni bevanda alcolica, più a lungo lo lascerai riposare, più sapore e sapore avrà.

NOTA: puoi anche preparare il tuo liquore al caffè fatto in casa nel Bimby, anche se in questo caso dovrai adattare i passaggi alla macchina. Ma gli ingredienti sono gli stessi di qualsiasi altra elaborazione.

Liquore al caffè con cioccolato fondente

Proviamo ora questa versione della ricetta del liquore al caffè con cioccolato fondente. Questo liquore ha metà dell’alcol e in cambio otteniamo aroma avendo cioccolato fondente. Questa versione del liquore al caffè e cioccolato è l’ideale da condividere tra amici e famiglie in occasione di feste o riunioni. Non fa mai male condividere nuovi sapori ed esperienze tra conoscenti e parenti.

Ingredienti del liquore al caffè e cioccolato

  • 4 tazze d’acqua
  • 2 tazze di zucchero di canna e 2 tazze di zucchero bianco
  • 1/4 tazza di espresso secco
  • 3 tazze di vodka
  • Una spruzzata di estratto di vaniglia
  • 2 bicchierini di liquore al cioccolato o, se lo desideri, puoi cambiare questa opzione con 3 once di cioccolato fondente.
  • Una bottiglia di vetro per conservare il liquore

Come fare il liquore al caffè e cioccolato fondente

In una pentola capiente o padella a fuoco alto, aggiungere l’acqua e le quattro (4) tazze di zucchero e l’espresso secco. Portare a bollore a fuoco medio-alto.

Quando il contenuto della casseruola avrà raggiunto il bollore, abbassate la fiamma e fate sobbollire la preparazione per circa un’ora. Fino a quando il composto non si sarà ridotto e la consistenza sarà come lo sciroppo. Dovresti mescolare costantemente la miscela durante la cottura. Come puoi vedere, finora il metodo per fare il liquore al caffè è lo stesso di prima.

Ora, a seconda che abbiate il liquore al cioccolato o la tavoletta di cioccolato fondente, aggiungete quest’ultima qualche minuto prima di togliere dal fuoco in modo che si sciolga con il composto. Togliete dal fuoco e fate raffreddare la preparazione.

Adesso aggiungete la vodka, la vaniglia e se avete il liquore al cioccolato aggiungetelo al composto. Versare il contenuto in un contenitore e conservarlo in un luogo fresco, lontano dal calore diretto per 3-4 settimane. Non dimenticare di mescolare la miscela una o due volte alla settimana per ossigenarla.

Trascorso il tempo, trasferite il suo contenuto in un contenitore di vetro per dare una buona presentazione al vostro liquore al caffè fatto in casa. E pronto!

Nota: se lo desideri, puoi sostituire lo zucchero con il dolcificante stile Stevia, ma tieni presente che il suo sapore avrà una sfumatura diversa.

Un delizioso liquore al caffè con l’aroma e il gusto del cioccolato. È meglio berlo molto freddo. Cosa mi stai dicendo? Vale la pena bere questo liquore freddo o a temperatura ambiente? Comunque dico solo:

«Dolce liquore, bel tormento, che ci fai fuori? Andiamo dentro!»

Ricetta del liquore al caffè galiziano

Questa è una variante del precedente liquore al caffè al cioccolato nero, ma ha anche altri ingredienti aggiuntivi. È molto popolare, logicamente, nella regione spagnola della Galizia.

Gli ingredienti per fare il liquore al caffè galiziano sono (circa per un litro):

  • 2 litri di brandy bianco.
  • 320 g di caffè in grani (normale, decaffeinato o misto).
  • 2 bastoncini di cannella.
  • Mezza arancia (di quelle spremute, che sprigionano più liquido).
  • 200 ml di acqua.
  • 1 limone.
  • 1 kg di zucchero bianco.
  • Alcuni pezzi di cioccolato fondente, a piacere.

Il procedimento per fare il liquore al caffè galiziano è simile a quello che abbiamo visto prima: far bollire, ottenere una consistenza quasi sciropposa, macinare il chicco di caffè, mescolare il tutto, lasciare riposare… l’unica differenza è che in questo caso lo faremo fate una doppia filtrazione: una prima passata dopo dieci giorni di riposo del liquore, e un’altra dopo tre mesi. È importante che il liquore al caffè galiziano venga servito molto molto freddo, anche dal congelatore.

Liquore al caffè e panna

Il liquore cremoso al caffè è la versione fatta in casa del popolare Baileys (chiamato anche liquore cremoso al caffè).

Ingredienti per il liquore cremoso al caffè

  • Crema pasticcera (circa mezzo litro).
  • 250 ml (un bicchiere o una tazza) di whisky.
  • 1 cucchiaio di cioccolato in polvere.
  • 1 cucchiaio abbondante di caffè istantaneo.
  • 400 grammi di latte condensato.

Ricetta del liquore cremoso al caffè

La prima cosa da fare è la crema pasticcera; puoi usarne uno che hai già a casa o farlo sul posto; come preferisci. Lo contempleremo in questa ricetta per il liquore al caffè e panna come ingrediente unico.

Il procedimento è molto semplice: prendete un frullatore o un frullatore in vetro, e aggiungete tutti gli ingredienti insieme (potete farlo in due metà, se il vostro frullatore è molto piccolo). Bisogna montarli bene per almeno 2 o 3 minuti.Vi consigliamo di avere a portata di mano una bottiglia o un contenitore di vetro per conservare il vostro cremoso liquore al caffè appena preparato.

Come potete vedere, si tratta di una ricetta molto semplice per liquore e panna al caffè, dove l’unico segreto sta nel mescolare bene e rispettare le proporzioni di ogni ingrediente (una volta provata, potete regolare le quantità a vostro piacimento).

Liquore al caffè: Marche

Abbiamo già detto che ci concentriamo sullo spiegare come fare il liquore al caffè in casa … ma ci sono tante varianti e prodotti commerciali raggruppati sotto il nome generico di “liquore al caffè”. Molte volte non hanno nemmeno niente a che fare l’uno con l’altro… ma ehi. Vi lasciamo qui un esempio nel caso vogliate risparmiare un po’ di tempo:


Alcuni dei contenuti di questa pagina provengono da Amazon. I prezzi e la disponibilità dei tuoi prodotti vengono aggiornati ogni 24 ore e sono soggetti a modifiche. Se decidi di acquistare qualcosa, verranno sempre applicate le informazioni su prezzo e disponibilità che appaiono su Amazon al momento dell’acquisto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.