Ricette

Frappè al caffè

Un caffè per favore, e meglio se è frappé. Con temperature alte o basse, in estate, primavera o inverno, un caffè frappé è un’opzione attualmente in forte espansione nelle caffetterie e nelle caffetterie in gran parte del mondo. E cos’è il caffè frappé? Bene, fondamentalmente caffè freddo con schiuma densa sopra.

Il suo ricco sapore di caffè esaltato dal freddo dei cubetti di ghiaccio o della sua granita, è la raccomandazione che il medico ci ha prescritto per aggiungere quei piccoli dettagli di gioia e piacere alla nostra vita. È anche conosciuto come frappé latte freddo al caffè (se aggiungiamo un po’ di latte).

Una bevanda deliziosa e rinfrescante, completamente diversa dalla solita tazza calda di questo intruglio nero… oggi nella sezione Ricette al caffè, ti mostreremo come preparare un frappè al caffè in semplici passaggi. È tempo di dire: l’inverno è vicino e questa bevanda ti rinfresca l’anima con la sua dolcezza, aroma e freschezza.

Ingredienti per la ricetta del caffè Frappé

  • (1) una tazza di caffè espresso.
  • Una spruzzata di latte.
  • (1) un cucchiaio di zucchero.
  • Cubetti di ghiaccio o ghiaccio tritato.
  • Sciroppo di cioccolato o cacao in polvere (facoltativo).
  • Panna montata (facoltativa).

Come si prepara il caffè frappé fatto in casa?

Inizieremo sciogliendo il cucchiaio di zucchero nella tazzina da caffè espresso. Lascia riposare il caffè prima di versarlo nel ghiaccio; altrimenti dovresti aggiungere più cubetti di ghiaccio alla bevanda. Una volta raggiunta la temperatura ideale (calda); nel frullatore andiamo a liquefare il ghiaccio insieme al caffè. A seconda della potenza del tuo frullatore, la granita che otterrai avrà consistenze diverse, da molto granulose a con piccoli pezzi di ghiaccio nella bevanda, ma nessuna delle due versioni influisce sul sapore e sull’aroma di questo caffè frappé fatto in casa. Quando otterremo un composto il più omogeneo possibile, aggiungeremo il latte e liquefare nuovamente il composto.

La sua consistenza dovrebbe essere simile a quella delle granite che si comprano nelle piazze o nei negozi quando il caldo è alto. Infine, potete decorare il vostro caffè frappé con panna montata, sciroppo di cioccolato e cacao in polvere. Già qui la creatività individuale è il limite del tuo tocco personale nella ricetta del caffè frappé.

Curiosamente, lo sapevi che: sebbene il nome del caffè frappé derivi dal francese («shaken» o «gelato»), la sua vera origine è dalla Grecia. Visto che nel 1957 ad una Fiera Internazionale per caso un dipendente di una delle aziende che operava nella manifestazione, non trovando per caso l’acqua per il suo tipico caffè per la pausa e non trovandola, provò ad aggiungere acqua fredda a uno shaker al posto dell’acqua calda. (Nota: questo è uno dei migliaia di casi in cui il caso o l’incuria, fornisce un capolavoro di sapori, consistenze e colori in un piatto di cibo).

NOTA: Puoi adattare i passaggi di questa ricetta e preparare il tuo frappé al caffè con Bimby. Gli ingredienti, le quantità e i processi saranno essenzialmente gli stessi, ma adattati alla macchina.

Questa invenzione è il risultato di una bevanda che oggi conosciamo come caffè frappé. Ma ora vediamo la preparazione di un’altra versione più aromatica della bevanda tradizionale.Se il tuo gusto è quello di goderti una mini sessione di aromaterapia, questa bevanda fa per te.

Caffè Frappé Di Zucca

Il classico Pumpkin Spice Latte di Starbucks ! Hai provato la loro versione calda di un latte speziato di zucca? Ebbene se la tua risposta è sì: mi congratulo con te, hai provato una dolce invenzione; E se la tua risposta è stata no, ti diremo solo: cosa aspetti! Anche senza conoscere la sua versione calda, la ricetta del caffè Frappé di zucca è una versione più potente e rinfrescante del suo caffè caldo. È anche molto facile da fare, non vi resta che… Aspetta un attimo, vediamo prima gli ingredienti del frappé di zucca al caffè.

Ingredienti del caffè Frappé di zucca

(Quantità per 1-2 persone)

  • 1 1/4 tazze di caffè, congelato in cubetti di ghiaccio.
  • 1 tazza di latte vegetale o animale.
  • 3 cucchiai di purea di zucca
  • 5 gocce di stevia liquida, zucchero bianco, marrone a piacere.
  • 1/8 cucchiaino di chiodi di garofano macinati.
  • 1 pizzico di estratto o essenza di vaniglia.
  • 1/8 cucchiaino di zenzero in polvere.
  • 1/4 cucchiaino di cannella in polvere.
  • 1/8 cucchiaino di gomma xantana (opzionale)
  • panna montata a piacere (facoltativa)

Nota: per quanto riguarda le spezie utilizzate, puoi cambiarle con 1/2 cucchiaino di spezie di zucca. Una spezia molto aromatica che mette in risalto il sapore e la dolcezza della zucca naturale, ma bisogna notare che questa miscela di spezie non si acquisisce facilmente. Un caffè frappé con questa spezia è un altro livello.

Come fare il caffè frappé di zucca

Perché lasciare raffreddare il caffè a temperatura ambiente, quando possiamo congelare la bevanda sotto forma di cubetti di ghiaccio? È un’opzione perfetta per evitare di aggiungere più liquidi come l’acqua alla bevanda.

Dopo il tempo di congelamento ideale per avere cubetti di caffè consistenti; Stiamo per liquefare il ghiaccio al caffè solo con il latte a vostra scelta, di origine animale o vegetale, purea di zucca, zucchero o dolcificante (dolcificante) a vostro piacimento, cannella in polvere, zenzero in polvere, chiodi di garofano macinati ed estratto di vaniglia. Quando è della consistenza ideale della granita, non resta che decorare a piacere. Per i più golosi quando si prepara il caffè frappé, si può aggiungere dalla panna montata alla crema chantilly o meglio, lasciare così e goderne la freschezza. Hai già il caffè alla zucca speziato di Starbucks, ma senza code e più economico!

Nota: puoi aggiungere un po’ di gomma xantana, poiché questo elemento aiuta a emulsionare e il caffè non si separa così rapidamente. È un ingrediente completamente opzionale, non varia nel suo sapore o colore.

Attualmente, la ricetta del caffè frappé è stata esportata in altri paesi. Offrendo un’ampia varietà di scelte e versioni dell’originale caffè frappé. In caso negativo, guarda il caso dei Frappuccino che l’azienda Starbucks promuove costantemente. Tanti i sapori ei colori che questo post; se riuscissimo a riunirli tutti insieme, sarebbe come l’inedito ricettario dei trenta gusti del Café Frappé.

Caffè Frappé con latte condensato

Il caffè Frappé con latte condensato (al Bimby o al naturale, che si può fare in entrambi i modi) è una delle varianti più classiche di questa ricetta. Logicamente, questo frappé di caffè e latte condensato risulta più dolce dell’originale.

Prendi nota degli ingredienti (per 8 persone):

  • 3 cucchiai del tuo caffè istantaneo preferito.
  • 1 chilo di ghiaccio o cubetti.
  • Mezzo litro di panna da montare.
  • 200 grammi di zucchero a velo.
  • Pepite di cioccolato e cacao da spolverizzare (questo è facoltativo, ma a noi piace).

Come fare il caffè frappé con il latte condensato

Montare la panna e assicurarsi che sia molto, molto fredda. Aggiungiamo lo zucchero a velo poco prima che la crema si sia montata (e continuiamo a sbattere energicamente per non farla scendere). Quando l’abbiamo pronta, la mettiamo in frigorifero e riserviamo. Meglio in una tasca da pasticcere, per risparmiare tempo dopo.

Ora mescoliamo il caffè, il latte condensato e il ghiaccio. Puoi farlo con un mixer o con il Bimby. L’obiettivo è che il ghiaccio raggiunga una consistenza simile alla granita.

E ora che hai entrambe le parti… è ora di tirare fuori le tazze o i bicchieri e servirlo. Prima il caffè con il ghiaccio e il latte condensato, poi sopra la panna montata (la quantità è per tutti i gusti).

Infine, possiamo decorare il frappé al caffè con il latte condensato con le gocce di cioccolato o il cacao in polvere di cui abbiamo parlato nella lista degli ingredienti, anche se potete usare anche gocce di cioccolato o qualsiasi altra cosa vi venga in mente.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.