Caffè

Problema: la macchina del caffè perde acqua

 ⚠️ Strumenti di base: prima di iniziare, ecco un elenco di articoli che potresti dover acquistare per risolvere i problemi della tua caffettiera.

La perdita d’acqua è un problema (non necessariamente un difetto, come vedremo più avanti) che colpisce soprattutto le macchine da caffè con circuito idrico ad alta pressione, come le  macchine espresso  e le macchine da caffè a capsule. A causa della loro tecnologia e dei metodi di estrazione, altri tipi di macchine da caffè come le macchine da caffè a goccia, italiane oa pistone  difficilmente subiscono queste perdite.

Se sei il proprietario di una di queste macchine espresso, soprattutto se ce l’hai da anni, è probabile che tu abbia mai riscontrato questo tipo di problema, uno dei più comuni in queste macchine da caffè.

Quando una caffettiera perde acqua?

Quando questo accade alla tua macchina da caffè, di solito non è dovuto a una singola causa specifica: ci sono una moltitudine di fattori che possono influenzare una macchina da caffè a perdere acqua. In questo articolo cercheremo di raccogliere i più comuni e fornire alcune soluzioni pratiche per loro.

Curiosamente, molti utenti hanno il problema esattamente opposto, come possiamo vedere nell’articolo intitolato la  mia caffettiera Dolce Gusto non versa acqua.

Comunque veniamo al dunque: se la tua caffettiera perde acqua, continua a leggere perché è probabile che troverai la spiegazione e la soluzione nelle righe seguenti. Distingueremo principalmente tre grandi gruppi di casi in cui una caffettiera perde acqua.

La mia caffettiera perde acqua sotto

Questo è un problema molto comune nelle macchine da caffè espresso (macchine manuali, in particolare), ma può verificarsi anche nelle macchine da caffè a capsule. Succede quando, all’avvio della macchina del caffè, osserviamo che perde acqua dalla sua base. Una piccola pozza d’acqua -o non così piccola… a seconda di come è la perdita- si formerà sul piano di lavoro e apparirà sotto la caffettiera non appena sarai sbadato.

Se la tua caffettiera perde, probabilmente è dovuto a un componente rotto o una guarnizione scarsamente sigillata. Per scoprirlo, devi prima smontare la caffettiera e controllare quali componenti potrebbero perdere acqua.

Per smontare la caffettiera, avrai bisogno di un cacciavite e rimuovere i pannelli posteriori. Forse anche quello in alto. Logicamente, dipende dal modello specifico di caffettiera. Ricorda anche che dovresti farlo solo se la garanzia sulla tua caffettiera è già scaduta. Se lo hai in garanzia, non aprirlo perché lo invalidi. Meglio portarlo direttamente al servizio tecnico.

Gli elementi più comuni che possono fuoriuscire sono il serbatoio dell’acqua e la caldaia (dove passa l’acqua per riscaldarsi).

  • Per controllare il serbatoio dell’acqua è necessario rimuoverlo e verificare che non sia rotto da nessuna parte e che i collegamenti con il corpo della caffettiera siano in perfetto stato. Un problema molto comune è che la guarnizione in gomma che sigilla l’unione tra il serbatoio e la caffettiera si è deteriorata nel tempo.
    Se questo accade a te, ti consigliamo di andare in un negozio di ferramenta con la tua caffettiera e acquistare una guarnizione della forma e del diametro giusti in modo che si adattino perfettamente. Ti costerà a malapena pochi centesimi di euro, non dovrai smontare la caffettiera, e assicurati di avere quel collegamento ben sigillato per molto tempo. Ve lo mostriamo in questo video:
  • Per quanto riguarda la caldaia, i problemi derivano solitamente dal giunto che unisce la resistenza termica con la caldaia stessa. Il circuito dell’acqua attraversa costantemente questo punto, e se la guarnizione si danneggia o semplicemente si deteriora nel tempo, colerà, lasciando una macchia scura sulla parete della caldaia e gocciolando fino a fuoriuscire.

E come faccio a sapere se qualcuno di questi articoli è danneggiato?

Il modo migliore per verificare la presenza di perdite o rotture è far funzionare il birrificio «nudo», con le coperture oi pannelli rimossi. In questo modo rileverai immediatamente qualsiasi perdita d’acqua. È molto più facile che cercare di capire dove c’è una rottura ad occhio nudo.

Esempio pratico (un polsino rotto):

E cosa devo fare se ho già rilevato l’elemento che perde acqua?

Bene, la maggior parte delle volte sarà una rottura o una fessura, quindi dovrai sostituirlo con un altro nuovo componente presso il negozio di ricambi o il servizio tecnico più vicino.

Se sei un tuttofare puoi provare a saldarli da solo (attraverso una colla specializzata o una saldatura a freddo), ma ti consigliamo di cambiare il componente completo. A lungo andare è molto più pratico e anche più economico. È meglio lasciare i pasticcioni come ultima risorsa, quando non hai scelta.

Un’altra possibilità è che si tratti solo di un manicotto o di una connessione che si è allentata, ma senza danni a nessun componente. In questo caso, sarà sufficiente ripristinare manualmente la posizione iniziale dell’elemento sciolto.

Ad esempio, il tubo che rimuove l’acqua in eccesso nella vaschetta raccogligocce potrebbe allentarsi. Oppure il serbatoio dell’acqua potrebbe non essere collegato correttamente alla caffettiera.

Anche nelle macchine espresso, e anche nelle macchine a capsule, può capitare che l’acqua nella vaschetta raccogligocce trabocchi e poi fuoriesca dal fondo della macchina da caffè. Questo caso è meno frequente ed è semplicemente dovuto al fatto che ci siamo dimenticati di svuotare e pulire il vassoio di raccolta rifiuti e residui tutte le volte che è necessario.

La mia macchina del caffè perde acqua dal mestolo

Questo è un altro problema unico delle macchine espresso.

Si verifica quando l’acqua esce dai bordi della pentola o del filtro dove abbiamo servito il caffè macinato. Quest’acqua uscirà in piccole quantità, a poco a poco, e noterai come piccole gocce stanno scivolando lungo la maniglia del portafiltro.

La causa di questa perdita di acqua risiede solitamente nella guarnizione del gruppo caffè, che può essere danneggiata o rotta direttamente. Questa guarnizione è solitamente una gomma nera (può anche essere siliconica) che viene posizionata attorno al beccuccio. La sua funzione è quella di esercitare più pressione possibile contro il portafiltro, in modo che lo spazio sia ermeticamente chiuso. Potete vederlo nella prima foto che illustra questo report, anche se qui vi mostriamo un’altra prospettiva del luogo in cui è attaccato il portafiltro, visto dal basso:

Una volta che la gomma è stata sostituita o riparata, non fa male né disincrostare né pulire il gruppo caffè con un prodotto specifico per questo. Molte volte sono le ostruzioni che fanno sì che l’elemento liquido vada nel verso sbagliato o che le guarnizioni cedano prima del tempo.

Ad esempio, in questo video vediamo come una macchina per caffè espresso Delonghi perde acqua dal fondo, senza nemmeno averla avviata una volta.

La mia macchina del caffè perde intorno alla capsula

Un problema che a volte si verifica nelle macchine da caffè in capsule è che l’acqua non viene iniettata correttamente attraverso la capsula.

Quando il processo viene eseguito in modo pulito, l’acqua passa direttamente dalla macchina del caffè nella capsula, la attraversa ad alta pressione ed esce attraverso il fondo della capsula nella nostra tazza.

Se ci sono delle crepe, l’acqua non uscirà solo dal fondo della capsula ma anche dai lati e persino attraverso il vano capsule. In una parola: si rovescia e cadrà ovunque tranne che nel bicchiere o nella tazza che hai preparato appena sotto il beccuccio.

A titolo di esempio, qui puoi vedere le conseguenze di questo problema in un Dolce Gusto Circolo:

Ciò può essere dovuto a diversi motivi:

  • Innanzitutto che l’ ugello o il beccuccio da cui esce l’acqua sia otturato e non permetta al liquido di fluire fluentemente. In tal caso sarà sufficiente sbloccarlo con uno spillo o un ago (attenzione: consultare il manuale della vostra caffettiera perché non tutte le marche hanno lo stesso assemblaggio, ed eseguendo questa operazione si rischia di danneggiare un altro componente). Le caffettiere Dolce Gusto, ad esempio, di solito incorporano un ago di pulizia di serie per pulire l’iniettore.
  • In secondo luogo, potrebbe essere che la capsula sia difettosa. Se riutilizzi le capsule usate o se utilizzi capsule ricaricabili mal sigillate, questo è più comune. Ma può anche accadere in nuove capsule che hanno un tappo di alluminio difettoso. In ognuno di questi casi, la conseguenza è che la capsula non è chiusa ermeticamente e quindi l’acqua – ricordate che circola con grande pressione – fuoriesce attraverso ogni piccola fessura che trova sul suo percorso.
  • Terzo, a volte la capsula è in buone condizioni ma l’ abbiamo riposta in modo errato nel suo vano e quindi abbassando la leva la nostra caffettiera non l’ha forata bene. È importante essere consapevoli che le capsule devono essere disposte in una posizione esatta affinché l’estrazione del caffè possa essere eseguita in modo corretto. Quindi, anche se sembra ovvio, controlla che la capsula sia posizionata correttamente prima di avviare la caffettiera.

Quando la capsula è perfettamente sigillata senza difetti, l’acqua trasformata in caffè può fuoriuscire solo attraverso il foro inferiore previsto a tale scopo.

Nel video seguente spiegano questi problemi in modo molto dettagliato per il caso di una macchina da caffè Nespresso:

Come abbiamo spiegato nel passaggio precedente, indipendentemente dal problema e dalla soluzione che applichiamo, è sempre bene decalcificare. In questo modo ci assicuriamo che non ci siano ostacoli o sedimenti nel circuito dell’acqua.

NOTA: se la tua caffettiera è Dolce Gusto e ti trovi in ​​Italia, puoi compilare il seguente questionario sul servizio clienti e la società stessa sarà incaricata di dirti qual è il servizio tecnico ufficiale più vicino alla tua posizione.


Alcuni dei contenuti di questa pagina provengono da Amazon. I prezzi e la disponibilità dei tuoi prodotti vengono aggiornati ogni 24 ore e sono soggetti a modifiche. Se decidi di acquistare qualcosa, verranno sempre applicate le informazioni su prezzo e disponibilità che appaiono su Amazon al momento dell’acquisto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.