Caffè

La mia macchina per il caffè ha un cattivo odore

Una cattiva pulizia della macchina da caffè (sia del serbatoio dell’acqua che dei tubi interni) ha diverse conseguenze, e una di queste non è molto piacevole: gli odori della macchina del caffè. Quando la macchina da caffè ha un cattivo odore, di solito è dovuto all’accumulo di sedimenti organici (fondi di caffè o residui di latte) in uno scomparto.

¿ Come rimuovere l’odore del caffè? Ebbene, in molti casi la soluzione dipende da dove si trova lo sporco, ma per eliminare gli odori dalla macchina da caffè consigliamo due lavorazioni fondamentali, e non esclusive:

  1. Effettuare un’accurata pulizia di tutti i componenti esterni della macchina, al fine di eliminare i resti visibili.
  2. Disincrostazione della macchina da caffè, anche con apposito decalcificante antiodore.

Pulizia accurata della macchina del caffè

Per questa sezione, ti consigliamo di leggere più lentamente la nostra guida alla pulizia della macchina da caffè, ma la cosa più importante per eliminare gli odori dalla macchina da caffè è concentrarti sui componenti esterni. La maggior quantità di residuo che può provocare cattivi odori si trova solitamente nella vaschetta raccogligocce e nelle zone vicine al beccuccio di estrazione (anche se quest’ultimo dipende dal tipo di caffettiera che si utilizza).

Ad esempio, se si tratta di una caffettiera a capsule, potresti avere il problema che la tua caffettiera Dolce Gusto ha un cattivo odore. In questa classe di macchine, un’area in cui si accumulano molti residui di caffè è la parte che si trova appena sotto l’iniettore (dove esce il caffè).

La maggior parte del caffè va nella tazza, ma ci sono sempre piccole gocce che si attaccano alle pareti interne o alla plastica della caffettiera. E nel tempo, queste minuscole gocce possono trasformarsi in una notevole quantità di fondi di caffè.

Il nostro consiglio è di non aspettare che la caffettiera a capsule abbia un cattivo odore o segni di calcificazione, ma di adottare un atteggiamento propositivo e praticare una pulizia leggera ma costante ogni volta che prepariamo un caffè. Se lo facciamo continuamente, è sufficiente pulire l’esterno della caffettiera con un panno o un tampone umido e ricordarsi di mettere di tanto in tanto la vaschetta raccogligocce in lavastoviglie.

L’importanza del serbatoio dell’acqua

Un elemento che non dobbiamo dimenticare di pulire è il serbatoio dell’acqua. L’acqua presenta numerosi sedimenti (in alcune città più di altri, ovviamente) e nel tempo possono dare origine a cattivi odori nella macchina del caffè.

A volte ci dimentichiamo dei resti che si accumulano sul fondo del serbatoio dell’acqua, o sul fondo della caraffa di vetro delle caffettiere a filtro. Per escludere ogni possibilità di cattivi odori nella macchina da caffè, consigliamo ogni tanto di lavarla bene in lavastoviglie, oppure (se ha una piccola apertura, come nel caso dei serbatoi delle macchine da caffè a capsule) di riempirla con un po ‘ acqua e un po ‘di detersivo.

Lasciamo riposare questa miscela per diverse ore, ad esempio da un giorno all’altro, quindi svuotiamo la vasca e la sciacquiamo più volte per assicurarci che non rimanga detersivo per la preparazione successiva.

Decalcificazione per eliminare i cattivi odori dalla caffettiera

Se la tua caffettiera ha cattivi odori, un’altra possibile soluzione potrebbe essere quella di decalcificarla, non solo per rimuovere la calce e migliorarne il funzionamento (cosa che dovremmo fare anche ogni pochi mesi) ma per rimuovere i resti organici che potrebbero essere incorporati.

Alcuni marchi, come Bosch, vendono liquidi anticalcare speciali per quando la tua macchina da caffè ha un cattivo odore. Anche se un normale addolcitore d’acqua ti farà anche un buon servizio, o anche la solita risorsa di pulire la tua caffettiera con aceto.

E tu? Conosci altri trucchi per sapere come eliminare il cattivo odore della caffettiera? Puoi dircelo attraverso i commenti, oppure condividere il tuo problema con la community dei lettori del nostro sito (qualcuno sicuramente ti aiuterà).

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.