Caffè

Iniettore per macchine da caffè Dolce Gusto – Manutenzione

L’iniettore delle macchine da caffè Dolce Gusto è l’ugello a forma di ago che perfora le capsule e serve per iniettare – da qui il suo nome – acqua a piena pressione al loro interno. Grazie a questo minuscolo elemento, possiamo gustare un espresso cremoso e denso nella nostra caffettiera Dolce Gusto, e quindi la sua manutenzione è fondamentale per il corretto funzionamento della nostra macchina.

L’iniettore è un elemento strettamente correlato ai processi di pulizia di una macchina da caffè Dolce Gusto  e disostruzione di una macchina da caffè Dolce Gusto. Ha la forma di un ago, con all’interno un tubicino che funge da uscita dell’acqua, e si trova sotto l’alloggiamento. Non si vede ad occhio nudo, a meno che non pieghiamo la testa sotto il beccuccio della nostra caffettiera e guardiamo in alto.

In questo articolo ti spiegheremo più in dettaglio come funziona l’iniettore di una caffettiera Dolce Gusto, e ti forniremo i consigli di base per mantenerlo in buone condizioni. La tua caffettiera e i tuoi caffè ti ringrazieranno per sempre

Come funziona l’iniettore del mio Dolce Gusto?

Abbiamo già detto che l’iniettore ha la forma di un ago perforante. La sua finitura appuntita gli permette di passare senza ostacolare il foglio di alluminio che tutte le capsule Dolce Gusto hanno come copertura. Una volta abbassata la leva del nostro Dolce Gusto e forata la capsula, l’iniettore rimane al suo interno.

In questo momento è quando premiamo il pulsante di avvio e la caffettiera inizierà a servire l’acqua per preparare il nostro caffè. L’acqua scorre attraverso tutti i condotti interni del nostro Dolce Gusto, ed esce ad alta pressione attraverso il tubo iniettore, attraversando la capsula e mescolandosi con il caffè macinato o con il prodotto che abbiamo scelto al suo interno. Successivamente quest’acqua -convertita in bevanda- esce dal fondo della capsula e finisce infine nella nostra tazza.

La funzione dell’iniettore è quindi duplice:

  • Serve prima a perforare la capsula.
  • In secondo luogo, viene utilizzato per iniettare l’acqua ad alta pressione sulla materia prima che si trova all’interno della capsula.

Come pulire l’iniettore della tua macchina da caffè Dolce Gusto

Se avete letto attentamente la sezione precedente, avrete dedotto che il buono stato dell’iniettore – niente detriti, niente impurità, niente ostacoli all’interno – è essenziale per il normale funzionamento della macchina da caffè.

E come manteniamo in buone condizioni l’iniettore della nostra caffettiera? Bene, usando l’ ago per la pulizia Dolce Gusto.

Molti utenti non sanno che tutte le caffettiere Dolce Gusto hanno un ago per la pulizia incorporato, solitamente nascosto sotto l’alloggiamento sul retro della caffettiera. In alcuni, come i modelli Genio o Piccolo, dovrai rimuovere il serbatoio per vedere dove si trova. In altri, come l’ Oblò, il nascondiglio è meno visibile, come puoi vedere nel grafico seguente:

Una volta rimosso l’ago per la pulizia dalla tua caffettiera Dolce Gusto, noterai che ha questo aspetto:

Se hai perso l’ago per la pulizia o non riesci a trovarlo in questo momento, puoi usare uno spillo o un ago da cucito simile. Non sono così ergonomici, ma serviranno a tirarti fuori dai guai.

Ebbene, una volta che abbiamo in nostro possesso l’ago di pulizia, dobbiamo rimuovere l’eventuale capsula che si trova nel vano del nostro Dolce Gusto, e assicurarci che la leva – il meccanismo che solleva e abbassa l’iniettore – sia in posizione sollevata.

Successivamente, procederemo alla pulizia dell’iniettore inserendo con cura l’ago attraverso l’ugello dello stesso, ed effettuando lievi movimenti su e giù.

NOTA: molti utenti ricorrono alla pulizia dell’iniettore della macchina da caffè quando è ostruito o non serve l’acqua con una pressione sufficiente. Grosso errore! Si consiglia di pulire spesso l’iniettore proprio per evitare che si otturi.

Infine, dopo aver disostruito l’iniettore della tua caffettiera Dolce Gusto, ti consigliamo di avviare un ciclo caffè – senza capsula, ovviamente – in modo che l’acqua passi attraverso tutti i condotti, e infine esca dall’iniettore. In questo modo, garantisce che la pulizia sia completa al 100%.

Consigli finali per mantenere il tuo iniettore in buona forma

Prevenire è meglio che curare, non credi? Faresti meglio a seguire questi suggerimenti se vuoi evitare problemi con il tuo iniettore e prolungare la vita della tua caffettiera Dolce Gusto:

  • Utilizzare frequentemente l’ago di pulizia. Non aspettare che l’iniettore si blocchi per ricordarti di rimuovere l’ago… usalo regolarmente come ti abbiamo insegnato in questo articolo, ed eviterai mali maggiori.
  • Rimuovere sempre le capsule dopo l’uso. Se si lascia la capsula usata all’interno della macchina da caffè, e la leva abbassata, l’iniettore rimarrà a lungo immerso nei fondi essiccati e nei residui di caffè rimasti nella capsula. Se questo dovesse capitarvi, estraete la capsula con molta attenzione (l’iniettore potrebbe essere otturato e se forzate la leva potreste romperla) oppure avviate un ciclo dell’acqua con la capsula usata, per ammorbidire i resti e facilitarne l’espulsione. E poi, ovviamente, fai buon uso dell’ago di pulizia… sarà più necessario che mai.
  • Se non hai utilizzato la caffettiera per un lungo periodo di tempo (ad esempio, dopo le vacanze), prova ad avviare un ciclo dell’acqua prima di preparare il primo caffè. In questo modo eliminerete i resti o lo sporco che potrebbero essersi depositati o essiccati al suo interno per inattività.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.