Ricette

Tartufi al cioccolato e caffè

Conoscete i deliziosi tartufi al cioccolato, questo bonbon fatto con ripieno di cioccolato, con copertura di cioccolato e ancora cioccolato…? Ebbene, oggi nella sezione ricette al caffè vi presentiamo una versione con il caffè. Tartufi al cioccolato e caffè, un dolce, amaro dolce con l’aroma del caffè appena fatto.

Vuoi preparare da noi questa semplice ricetta di tartufo cioccolato e caffè? Nella ricetta di oggi vi mostreremo 3 diverse preparazioni, perfette per i diversi momenti della giornata o per qualsiasi ambiente, che sia per un pasto a casa, una gita con gli amici o una festa con famiglie e parenti.

Cominciamo con il cioccolato tradizionale:

Ingredienti dei tartufi al cioccolato e caffè

(Difficoltà: Media. Quantità per 4 persone. Durata: 45 minuti)

  • 250 grammi di cioccolato.
  • 25 grammi di maria biscotti
  • Un cucchiaio di caffè solubile.
  • 1 cucchiaio di olio.
  • 4 unità di fragole.
  • Un pizzico di cocco grattugiato.

Come fare i tartufi al cioccolato e caffè

In una pentola mettiamo a bollire l’acqua e in un contenitore adatto alla cottura mettiamo a bollire il caffè a bagnomaria. Mentre andiamo ad aggiungere il cioccolato a poco a poco. mescolandosi con movimenti avvolgenti.

Ora nel vostro frullatore andremo a schiacciare i nostri biscotti fino a quando non saranno polverizzati.

(Nota: puoi schiacciare i tuoi biscotti mettendoli all’interno di una busta con cerniera e con un bicchiere o una mazza frantumare i biscotti fino a schiacciarli).

Incorporiamo i biscotti Maria sbriciolati con la crema al caffè e cioccolato, fino a formare una pasta omogenea senza togliere il composto dal fuoco. Lasciare riposare fino a quando non raggiunge una temperatura più calda per la manipolazione.

Nel frattempo ungeremo le nostre mani con l’olio e con l’impasto inizieremo a fare delle palline e in ognuna di esse aggiungeremo una fragola o mezza fragola all’interno. (Questo passaggio è già di vostro gradimento, ma se non avete le fragole potete usare il marshmallow o qualche seme come mandorle, arachidi o nocciole; in questo modo diamo un tocco croccante ai nostri tartufi al cioccolato e caffè)

In una teglia coperta porteremo i nostri tartufi in congelatore e dopo un’ora (1) vengono tirati fuori dal congelatore e spolverati di cannella

(Nota: puoi cambiare la cannella con gocce di cioccolato, cacao in polvere, cocco grattugiato, noce moscata… tra molte altre alternative).

Ricetta Tartufi con cioccolato, caffè e arancia

I tartufi al cioccolato sono un classico della pasticceria. Ci sono migliaia di versioni quando si tratta di realizzarli così come negli ingredienti che possono essere implementati nella ricetta. Pertanto, esistono con ripieni di frutta, semi, liquori tra gli altri sapori del mondo. Una ricetta semplice, facile con pochi ingredienti che ognuno di noi può avere nella nostra cucina.

Vediamo ora una delle ricette di tartufo al cioccolato più aromatiche, per il suo tocco agrumato nell’impasto:

Ingredienti per i tartufi al cioccolato, caffè e arancia

  • 200 grammi fondente al cioccolato fondente
  • 150 ml crema 35% mg
  • 2 noci di burro.
  • 25 ml Liquore all’arancia.
  • 1 cucchiaio di caffè istantaneo.
  • Piogge di cioccolato.
  • polvere di cacao

Come fare la ricetta dei tartufi cioccolato, caffè e arancia

Inizieremo a fare i tartufi al cioccolato sciogliendo il cioccolato con il burro nel microonde.

(Nota: fate molta attenzione alla durata nel microonde, consigliamo intervalli di 15 secondi, mescolate, 15 secondi in più e mescolate; segui questi passaggi fino ad ottenere un composto omogeneo. Ma puoi anche scegliere di fare questo passaggio nel cucinare a bagnomaria a fuoco basso)

Ora, in un’altra pentola andiamo a bollire la panna con un cucchiaino di caffè solubile, quando raggiunge il bollore toglieremo il composto dal fuoco.

Amalgamiamo bene il tutto fino a quando non ci saranno grumi e a questo composto aggiungeremo il liquore all’arancia a vostra scelta.

Versiamo questo composto in un contenitore adatto al freddo e lo lasciamo in congelatore per almeno 1 ora.

Trascorso questo tempo, lo togliamo dal congelatore e con le mani andremo a formare delle palline che ricopriremo in docce di cioccolato, alcune e altre di cacao in polvere.

Come ultimo passaggio, (facoltativo) potete inserire i vostri tartufi al cioccolato, caffè e arancia in un apposito involucro per tartufi o cioccolatini e lasciarli in freezer.

Con queste quantità otterrete circa 28 tartufi.

Come ultima ricetta del tartufo al cioccolato e caffè, abbiamo l’opzione per le persone che non possono consumare caffeina:

Ricetta tartufo al cioccolato con caffè decaffeinato

Questi tartufi al cioccolato con caffè decaffeinato sono il dolce perfetto per una cena o uno spuntino tra amici. Divertente da mangiare e facile da preparare. Prendi nota:

Ingredienti per tartufi decaffeinati al caffè e cioccolato

(Durata: 68 minuti. Quantità: 1-4 persone)

  • 100 grammi di cioccolato al latte.
  • 125 grammi di cioccolato fondente.
  • 100 ml di panna liquida.
  • 50 grammi di burro.
  • 2 cucchiai di zucchero a velo.
  • 1 cucchiaio di caffè istantaneo decaffeinato.
  • 2 cucchiai di cacao in polvere.

Come fare i tartufi al cioccolato decaffeinato

In una pentola o casseruola fate sciogliere i due tipi di cioccolato a fuoco medio-basso e mescolate bene. Quando i cioccolatini si saranno sciolti e ben amalgamati, togliete dal fuoco.

Invece, scaldiamo il burro. Nel frattempo, nella pentola del mix di cioccolato andiamo ad aggiungere i 100 ml. di panna liquida e amalgamare il tutto fino ad ottenere una crema al cioccolato.

Con il burro già sciolto, andiamo ad aggiungere il cucchiaio di caffè solubile decaffeinato e mescoliamo bene per ottenere un’altra crema. Una volta pronta, la mettiamo nella ciotola dove abbiamo la crema al cioccolato. Durante questo passaggio mescoleremo tutto per ottenere una pasta, quindi assicurati di mescolare tutto bene.

Per quasi finire, lasceremo raffreddare questa pasta per alcune ore a temperatura ambiente. Potete velocizzare il processo mettendolo in frigo, ma è meglio farlo raffreddare naturalmente.

Quando sarà freddo, possiamo prendere dei pezzi di pasta con un cucchiaio e cominciare a dargli la forma di una palla con le mani e adagiarla su un piatto.

(Nota: puoi spennellare le mani con olio per una migliore manipolazione dell’impasto.)

Ora non resta che spolverare con cacao in polvere o, in mancanza, con altri ingredienti. Ora hai i tuoi tartufi al caffè e cioccolato pronti!

C’è qualcosa di più confortante di una tazza appena preparata del tuo caffè preferito? Buone lettrici, con queste semplici ricette di tartufi al cioccolato e caffè si adattano come un guanto per questo momento. È già una regola universale nei dolci che cioccolato e caffè siano una combinazione di divinità.

E avere delle versioni fatte in casa di questo meraviglioso dolce vale la pena aggiungere al nostro ricettario di famiglia e chi dice che non possiamo migliorarne il sapore con qualche particolarità di frutta, dolci, specie che abbiamo alla nostra portata nel nostro paese.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.