Caffè

Qual è il miglior caffè del mondo?

La domanda su quale sia il miglior caffè del mondo è un dibattito ricorrente tra i grandi appassionati di caffè. È evidente che ognuno ha le proprie preferenze e gusti ben definiti, ma di tanto in tanto a tutti noi piace sbizzarrirci, investire un po ‘più di denaro e preparare una tazza di caffè premium a casa . Ci sono caffè le cui sfumature e sapori non sono alla portata di tutti… non solo per la questione economica, ma perché non tutti i consumatori hanno un palato sufficientemente preparato per apprezzarli.

Poiché è impossibile determinare un singolo tipo di caffè o una singola varietà come » i migliori chicchi di caffè del mondo «, ciò che faremo nell’articolo di oggi è rivedere alcune alternative o alcune delle opzioni più frequentemente citate a questo prezioso riconoscimento. Non è irragionevole dire che i migliori caffè del mondo  2021 sono tra uno qualsiasi di questi esempi.

… E a proposito, se facessimo una lista dei caffè più costosi al mondo, comparirebbero anche molti di questi marchi. Sono due concetti che di solito vanno di pari passo.

Qual è il miglior caffè del mondo nel 2021?

Partiamo dalla nostra lista e ricordiamo prima di tutto che la classifica non segue un ordine particolare. È semplicemente una selezione di quelli che consideriamo i 10 migliori caffè al mondo. Qual è il migliore per te, di tutti questi?

Guilis Black Blend

Il caffè Guilis Black Blend è un forte candidato per i migliori chicchi di caffè del mondo. Non è necessariamente il più costoso (anche se il suo prezzo è ben al di sopra di quello che ogni consumatore paga normalmente per una normale confezione di caffè), ma le sue qualità lo collocano per i suoi meriti e all’unanimità tra le varietà di caffè più selezionate.

Guilis è un’azienda spagnola, con sede ad Alcorcón (Madrid), specializzata in caffè di alta qualità per l’industria dell’ospitalità, e importa solo materie prime dalle migliori aree del mondo. Tra tutti i caffè di alta qualità che Guilis produce, il migliore ed esclusivo è il Black Blend, che nasce da un mix di 5 specialità di origine (sempre a base di chicchi arabica e tostatura naturale al 100%) e viene venduto in una spettacolare lattina di colore nero. Il suo prezzo è compreso tra 80 e 90 euro a lattina.

Avorio nero

Se parliamo di quale sia il miglior caffè, questo è un candidato che dovrebbe essere in ogni lista. Sicuramente sembra che tu l’abbia letto in qualche altra sezione.

Ed è che il caffè con escrementi di animali è comune, per quanto stravagante possa sembrare in primo luogo. In questo elenco abbiamo più di un esempio e il primo è questo Black Ivory Coffee. E la cosa più sorprendente è che è fatto da… escrementi di elefante. Sì, può sembrare strano ai neofiti che un caffè con escrementi di elefante sia tra i migliori caffè del mondo, ma questa è la realtà.

Il caffè Black Ivory è prodotto solo in Thailandia e il suo responsabile è la società Black Ivory Coffee LTD. Viene raccolto in modo artigianale e viene lavorato più o meno come il resto dei caffè realizzati con chicchi «recuperati» dalle feci animali. Il sapore del grano una volta passato nell’intestino dell’animale è assolutamente unico.

Una rarità dei chicchi di caffè Black Ivory è che la maggior parte della loro produzione è riservata agli hotel di fascia alta, la maggior parte dei quali limitata all’area del sud-est asiatico. Solo una piccola percentuale del raccolto viene di volta in volta “aperta” al pubblico in modo che chiunque possa accedervi. Come possiamo intuire, non è facile portarsi a casa qualche grammo di questo prodotto unico.

A titolo di esempio, vi diamo alcuni fatti e curiosità: la produzione totale di caffè Black Ivory in tutto il 2016 è stata di 125 chilogrammi. Occorrono 33 chili di caffè in grani (“frutti raccolti”), ottenuti dagli escrementi degli elefanti, per ottenere un chilogrammo di caffè Black Ivory che viene successivamente commercializzato. E l’azienda dona l’8% delle sue vendite annuali a una fondazione incaricata della cura degli elefanti in questa parte dell’Asia.

Black Ivory è il caffè più raro al mondo? Ebbene, molti di quelli che includiamo in questo elenco competono per quell’etichetta, poiché dà loro anche pubblicità e questo aumenta il loro valore sul mercato. Ma la verità è che la sua produzione è così piccola che i prezzi possono variare notevolmente di anno in anno e di raccolto in raccolto. Ecco perché di solito vengono stilate le liste annuali dei caffè più costosi al mondo (quello in questo articolo può essere considerato i migliori caffè del mondo nel 2021).

Kopi Luwak Coffee

Questo gioiello viene fornito avvolto in una scatola di legno intagliato e porta un certificato di autenticità a nome della società » Kopi Luwak International «. Una dichiarazione di intenti per questo caffè civet.

Negli ultimi anni il caffè Kopi Luwak si è guadagnato l’etichetta di “ il caffè più costoso del mondo ”. E non è un caso. La sua produzione, in Indonesia, è scarsa, e il processo di raccolta, altrettanto complesso.

Solo i chicchi di caffè che vengono recuperati dagli escrementi dello zibetto selvatico in alcune regioni dell’Indonesia (e in altre aree più isolate del sud-est asiatico) sono accettati come fagioli Kopi Luwak. Il processo è simile a quello di altri caffè ottenuti da escrementi animali: lo zibetto mangia i frutti della pianta, ma non è in grado di digerirli. Li espelle intere e successivamente i contadini si dedicano a «raccogliere» le feci, separare i chicchi, lavarli, togliere gli strati esterni, ed infine lavorare i chicchi come farebbero con qualsiasi altro caffè (tostato, ecc.).

Il segreto del suo sapore è che il tratto intestinale dello zibetto modifica e intensifica gli aromi dei chicchi di caffè Kopi Luwak. Il processo di tostatura dei fagioli Kopi Luwak è un po ‘meno intenso del solito, in modo da preservare il più possibile la complessa rete di sapori che si genera dopo l’intervento dello zibetto. Ha già raggiunto valori fino a 900 euro al chilo… e non tutti osano provarlo.

Malongo Blue Mountain

Anche il caffè Blue Mountain, originario della Giamaica, è molto apprezzato in tutto il mondo. Anche se pochi sanno che la stragrande maggioranza della produzione mondiale viene esportata… nientemeno che il Giappone.

Il segreto del suo successo, e della sua esclusività, risiede nelle particolari condizioni climatiche che si verificano durante la sua raccolta: viene coltivato a 2000 metri di altitudine, e una miscela unica di pioggia, umidità, ombre e sole. Inoltre, i chicchi di caffè Blue Mountain vengono raccolti, essiccati e tostati utilizzando metodi tradizionali al 100%. Una caratteristica comune a tutti i caffè di questa lista è che la loro produzione annuale è molto bassa.

I grani Jamaica Blue Mountain presentano diverse varietà, poiché ogni raccolto viene degustato individualmente per garantire i suoi standard di qualità. Blue Mountain Peaberry, Roasted Ground e Roasted Whole Bean sono alcuni dei più apprezzati.

In Italia può essere trovato per mano di Malongo, un’azienda che lavora solo con specialità di caffè gourmet. Il prezzo del caffè Blue Mountain? Da 200 euro al chilo.

Saula Gran Espresso Premium

E arriviamo nella nostra lista dei migliori caffè al mondo a un’altra referenza spagnola, l’azienda catalana Saula. Saula è sinonimo di qualità nel caffè. Tra tutte le varietà che vende, la migliore è la Gran Espresso Premium, ottenuta da un’esclusiva e attenta selezione di chicchi di Arabica da agricoltura biologica. Possiamo trovare, a nostra volta, tre linee di produzione di questo caffè: il Saula Gran Espresso Premium Organic, il Gran Espresso Premium Bourbon (non è 100% Bourbon, ma una miscela, ed è solo macinato), e una terza varietà di fagioli decaffeinati.

La Saula Great Espresso Premium Coffee viene venduta in due formati: una lattina di caffè in grani grande o un formato più piccolo con caffè già macinato e colmato il gap. Può essere acquistato direttamente sul loro sito web, anche se in alcuni grandi negozi (in Italia) è possibile trovarlo nel formato del caffè macinato. Il caffè in grani Saula è più difficile da trovare presso distributori esterni all’azienda stessa.

Café Misha di HighLand

Misha è in realtà il nome con cui è conosciuto il coati, un animaletto che in Perù produce uno dei caffè più costosi al mondo. Caffè Misha, o caffè coati. Sì, sicuramente questo processo ti è già familiare se hai letto la guida completa…

L’animale mangia i frutti della pianta, ma non è in grado di digerirli quindi concentra il caffè e aggiunge aromi a tutti gli alimenti (solitamente frutta o verdura) che mangia nella giungla. Quando i chicchi integrali vengono espulsi, i raccoglitori sono incaricati di separarli manualmente dagli escrementi e di lavorarli per il consumo umano. Gli strati esterni vengono rimossi, lavati, arrostiti e così via. È un processo simile a quello seguito da altri caffè realizzati con chicchi di escrementi animali. Logicamente, gli esaustivi processi di lavaggio e tostatura (ad alte temperature) eliminano ogni possibile traccia di sporco sui chicchi e il chicco finale è al 100% idoneo al consumo umano.

Grazie a questo video puoi conoscere il processo molto meglio, in prima persona:

Il nome tecnico per questo prodotto è Chanchamayo Highland caffè, come il produttore vende: Highland Products Ltd. E a parte il suo sapore e gli aromi unici (per ovvi motivi), il colpevole per il suo prezzo molto alto è lo stesso coati: un animale produce solo tra gli 8 ei 10 grammi di caffè al giorno. E non sono molti gli esemplari nel territorio. Secondo i funzionari dell’azienda, la produzione annua di solito non supera i 500 chili di caffè in tutto il paese.

Caffè Geisha di Hacienda La Esmeralda

Un altro dei migliori caffè al mondo, il caffè Geisha, è prodotto da Hacienda la Esmeralda, e proviene dalla regione di Boquete, a Panama, dove viene coltivato all’ombra degli antichi alberi di guava in un’area che non supera i 100 ettari di terreno. Anche in questo caso, le peculiarità del terreno (sempre in quota, oltre 1600 metri sul livello del mare) e le condizioni climatiche della regione conferiscono a questi chicchi di caffè Geisha un sapore e sfumature uniche al mondo.

Questo caffè di Hacienda La Esmeralda  è aromatico, ha note di gelsomino e vari frutti, molto dolce, con un grande equilibrio di acidità e un corpo abbastanza intenso. Il caffè Geisha di Panama ha un prezzo di oltre $ 1000 al chilogrammo (prezzo del raccolto 2014).

NOTA: il caffè Geisha viene coltivato in altre parti del mondo, ma non sono paragonabili al sapore di questa Geisha di Panama prodotta da Hacienda la Esmeralda.

La Mexicana – Nariño Supremo Tambo

Caffè La Mexicana, dal 1890. Questo è ciò che dicono il loro slogan e il loro logo… una dichiarazione di intenti di questa azienda di Madrid che vende alcuni dei migliori caffè del pianeta da più di un secolo. Tra tutti spicca il caffè Nariño Supremo Tambo, che ha caratteristiche assolutamente uniche.

Sono due i motivi che rendono unico questo caffè Nariño Supremo Tambo de La Mexicana: l’altitudine eccezionale alla quale vengono coltivati ​​i suoi chicchi (oltre 2.200 metri sul livello del mare), nelle piantagioni di caffè più alte del mondo; e il piccolo comune in cui si trovano: Tambo. In questo villaggio delle Ande colombiane c’è una piccola cooperativa di coltivatori e produttori di caffè che coccolano ogni chicco di caffè di questo  Supremo Nariño El Tambo. La produzione, bassissima: solo 250 sacchi di caffè all’anno.

Dove puoi acquistare il caffè Nariño Supremo de Tambo? Nel negozio online di La Mexicana.

Helena Coffee Company

Sant’Elena è l’isola più piccola dell’Africa. In questa remota enclave si coltiva un altro dei migliori caffè al mondo: un caffè eccezionale, ottenuto da chicchi di Arabica della varietà Bourbon, che naturalmente ha costi di spedizione molto alti (le esportazioni si pagano al prezzo dell’oro) e questo ha un costo i suoi laboriosi produttori più di un dispiacere. La forza lavoro è scarsa, gli abitanti sono pochi e non c’è nemmeno molta superficie coltivata, quindi…. il prezzo finale del Café de Santa Helena è di circa 80 dollari al chilo.

Questo caffè Santa Helena è prodotto dalla Helena Coffee Company. È molto fine e ha aromi fruttati, agrumati e floreali. Viene lavorato in ambienti umidi e i suoi controlli di qualità sono estremamente rigorosi.

Caffè Sanani Moka

E per finire, viaggiamo nel lontano Yemen alla scoperta di uno dei caffè più rinomati e apprezzati dagli esperti: il caffè moka Sanani.

I chicchi di caffè Sanani vengono coltivati ​​nelle montagne di Sanan, nello Yemen del sud, ad alta quota. Le condizioni del terreno sono estreme e la coltivazione e la crescita di ogni pianta di caffè può essere praticamente considerata un miracolo della natura.

È considerato il caffè coltivato più antico del mondo (etichette sempre difficili da verificare, ma buone) e alla degustazione è un caffè molto rotondo, corposo con un leggero cioccolato. È piuttosto acido e l’aroma è assolutamente sorprendente

Il suo prezzo elevato e il valore di mercato sono raggiunti perché non tutti i chicchi di caffè moka nella regione sono commercializzati come caffè Sanani. L’azienda seleziona solo una piccola parte delle migliori annate (circa il 2% del totale), che riesce a superare i suoi severi controlli di qualità, per venderle come autentico caffè Sanani… il miglior caffè moka al mondo per molti esperti.

Dove acquistare il caffè Sanani? Ebbene, fino ad ora era disponibile solo sul sito web di Sanani, a un prezzo approssimativo di 14-16 euro per una confezione da 250 grammi. Cioè, circa 60 euro al chilo. Sfortunatamente, questo sito Web non funziona sempre correttamente e il prodotto non è di facile accesso. Se lo trovi in ​​qualsiasi altro negozio o distributore, assicurati che sia autentico caffè moka Sanani.


Alcuni dei contenuti di questa pagina provengono da Amazon. I prezzi e la disponibilità dei tuoi prodotti vengono aggiornati ogni 24 ore e sono soggetti a modifiche. Se decidi di acquistare qualcosa, verranno sempre applicate le informazioni su prezzo e disponibilità che appaiono su Amazon al momento dell’acquisto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.