Caffè

Il caffè fa bene ai capelli?

Il caffè ha molteplici utilizzi, al di là dell’industria alimentare e della gastronomia. È usato come ingrediente in molte aree e uno dei più controversi è l’uso del caffè sui capelli. Aiuta davvero a rafforzarlo? Possiamo usarlo nei coloranti? In questo articolo approfondiremo la questione e ti offriremo tutte le risposte che possiamo trovare al riguardo.

Caffè per capelli: come usarlo

Se non sei sicuro di come utilizzare il caffè per capelli, iniziamo rivedendo questo concetto.

Un trattamento per capelli al caffè di solito consiste in un risciacquo al caffè (un paio di tazze di caffè nero sono sufficienti) seguito da un altro risciacquo con aceto di mele che serve a raffreddare e fissare il colore scuro originale del caffè. Quindi viene utilizzato solo caffè normale, come lo preparereste se lo beveste.

Un’altra opzione è l’ olio di caffè per capelli, ma questo è un prodotto diverso di cui parleremo in un’altra sezione di questo articolo.

Inutile dire che la maschera per capelli al caffè serve solo per esaltare il colore dei capelli castani, o castano scuro. Non può essere utilizzato su capelli chiari.

Come usare il caffè per capelli: passo dopo passo

Per fare un buon trattamento al caffè per i tuoi capelli, è importante sapere come prepararlo. Ecco qui:

  • Prepara due tazze di caffè forte (forte, non troppo acquoso).
  • Lasciali raffreddare e non aggiungere altri ingredienti. Niente zucchero, niente più acqua, niente di niente. Lascia raffreddare il caffè originale.
  • Lavati i capelli con il tuo normale shampoo.
  • Prima di risciacquare con acqua, versare le due tazze di caffè sui capelli.
  • Ti suggeriamo durante questa fase di capovolgere la testa e provare a raccogliere il caffè che sta cadendo con un altro contenitore. Quindi puoi riutilizzarlo.
  • Ripeti questo processo più volte per rendere il risultato più intenso.
  • Dopo aver applicato il caffè sui capelli, massaggiarlo bene con le mani in modo che il caffè sia ben distribuito. Dovresti dedicare più tempo a questo passaggio più sono lunghi i tuoi capelli.
  • Ora lascia riposare e aspetta 30 minuti.
  • Risciacqualo con acqua e lavalo di nuovo con lo shampoo (questo è principalmente per evitare l’odore di caffè sulla testa).

Caffè per capelli: benefici

I benefici del caffè per capelli possono essere riassunti nel seguente elenco:

  • Essendo un componente naturale al 100%, è un prodotto che non danneggia i tuoi capelli né li altera in alcun modo. Se non funziona come ti aspetti, lo chiari, ti lavi bene e non c’è traccia del processo.
  • Scurisce naturalmente i capelli, nasconde i capelli grigi o esalta i toni scuri. Il caffè come tintura per capelli è un rimedio utilizzato da secoli.
  • I trattamenti per capelli caffè sono ideali per capelli secchi. Lo lasciano liscio e brillante.
  • È un buon ingrediente per la cura della pelle, quindi applicarlo sul cuoio capelluto ha anche effetti positivi.

Usare il caffè per scurire i capelli: la prova

Se vuoi conoscere i risultati dell’utilizzo del caffè per tingere i capelli grigi, in questo video puoi vedere un utente che lo prova e ti mostra il risultato:

In questo caso, come avete visto, viene applicato un po ‘di aceto per consolidare il caffè sui capelli dopo il primo risciacquo o trattamento.

Shampoo con caffè e cannella per capelli

Lo shampoo per capelli al caffè è uno dei più comuni per godere dei benefici di questo ingrediente nelle nostre tecniche per capelli. In questo caso, esaminiamo come utilizzare cannella e caffè per la crescita dei capelli. Prendi nota degli ingredienti:

  • 1 tazza di shampoo normale.
  • 3 cucchiai di caffè macinato.
  • Mezzo cucchiaio di cannella.

Per fare il tuo shampoo al caffè fatto in casa, devi semplicemente mescolare il caffè con lo shampoo fino ad ottenere una pasta omogenea. Se necessario, aggiungere mezza tazza di acqua calda per favorire una migliore miscelazione del caffè. Solo alla fine del composto aggiungere la cannella.

È importante lasciare riposare lo shampoo al caffè per almeno 24 ore prima di usarlo.

Il caffè fa bene ai capelli ricci?

Sì, naturalmente. I trattamenti per capelli al caffè possono essere applicati su qualsiasi tipo di capello, sia lisci che ricci, bagnati o asciutti… quello che vuoi. L’unico limite, come abbiamo già sottolineato, è usare il caffè solo sui capelli scuri, non sui capelli biondi o molto chiari.

Come preparare l’olio di caffè per capelli

Oltre a utilizzare le normali tazzine da caffè per scurire i capelli, puoi utilizzare anche l’ olio di caffè, che realizzeremo in maniera artigianale seguendo questi semplici passaggi:

  • Prendiamo un contenitore di vetro, un barattolo o un barattolo, che può essere chiuso ermeticamente.
  • Aggiungiamo il caffè e l’olio in una proporzione superiore o inferiore al 50% per ingrediente.
  • Agitiamo bene il composto una volta al giorno e lasciamo marinare per un mese. È molto importante agitare il barattolo almeno una volta al giorno, non dimenticare!
  • Trascorse le quattro settimane o il mese di rigore filtrate il composto con un colino di stoffa molto fine (o con un panno), e conservate il risultato in un contenitore dal quale potrete applicare facilmente il vostro olio di caffè.

L’ olio di caffè per capelli viene applicato come qualsiasi olio industriale che acquisti nei negozi. Fa bene alla crescita dei capelli, l’ideale è applicarlo alle radici per poi estenderlo, tramite massaggi, verso le punte. Non aggiungerne una grande quantità, perché può lasciare i capelli unti. È meglio andare a poco a poco.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.