Caffè

Benefici e proprietà del caffè

Essendo una bevanda e un prodotto consumato in tutto il mondo, il caffè è oggetto di frequenti controversie e dibattiti sulle sue proprietà. I benefici e le proprietà del caffè sono sulla bocca di tutti e le opinioni non sempre coincidono nello stesso senso. Con questo articolo proveremo a fare un po ‘di luce sulle luci e le ombre, sui benefici e sui rischi del caffè.

Daremo particolare importanza all’impatto che la nostra bevanda preferita ha sulla salute. Le proprietà ed i benefici del caffè hanno una speciale riflessione come strumento preventivo, poiché previene la comparsa di numerose malattie come vedremo più avanti.

Proprietà del caffè

Dopo questa prima recensione introduttiva, impareremo quali sono i pro ei contro del caffè.

  • Contiene una grande quantità di antiossidanti, in particolare acidi clorogenici. È una delle principali fonti di antiossidanti nel mondo.
  • Agisce come un lassativo naturale.
  • Stimola il sistema nervoso (grazie al suo contenuto di caffeina).
  • La caffeina aiuta a riattivare la circolazione. Il caffè ha numerose proprietà vasodilatatorie.
  • Il suo consumo continuato può diminuire l’appetito.
  • È ricco di polifenoli, niacina e oligoelementi.
  • Contiene inoltre diterpeni (aiutano ad aumentare il colesterolo «cattivo», sebbene aiutino anche a prevenire alcuni tipi di cancro. La loro presenza può essere ridotta filtrando il caffè prima di berlo).
  • È a basso contenuto di calorie.

Benefici del caffè

I vantaggi di bere caffè sono molteplici. Non a caso è una delle bevande più salutari al mondo, purché consumata con moderazione.

In modo generico, e con la consapevolezza di doverlo assumere sempre in quantità ragionevoli, possiamo citare i seguenti effetti positivi del caffè:

  • Migliora le prestazioni sportive a breve termine. Grazie, ancora, alla caffeina.
  • Né vanno dimenticate le proprietà del caffè per dimagrire, grazie ai suoi componenti diuretici.
  • Migliora l’umore. Il caffè è un potente alleato contro la depressione.
  • Aiuta la digestione.
  • Riduce il rischio di diabete.
  • Previene e / o ritarda l’insorgenza di malattie degenerative, come l’Alzheimer o il Parkinson.
  • Aiuta a migliorare e rafforzare la memoria.
  • Ricordi che abbiamo parlato prima delle proprietà antiossidanti del caffè? Ebbene, per lo stesso motivo, il caffè aiuta a ritardare i sintomi dell’invecchiamento.
  • Le proprietà del caffè verde per dimagrire sono ben note .
  • Aiuta a combattere la cellulite, grazie alle proprietà benefiche del caffè per la circolazione.
  • I diterpeni hanno dimostrato proprietà antitumorali.

I benefici del caffè decaffeinato sono anche degno di nota. Se vuoi conoscere le proprietà del caffè decaffeinato, la cosa migliore che puoi fare è leggere il seguente articolo: Caffè decaffeinato: proprietà.

Bisogna tener conto anche dell’origine della materia prima: le proprietà del caffè naturale sono sempre più interessanti di quelle del caffè sottoposto a qualche processo industriale. Per questo motivo, se può essere preparato con qualche tipo di filtraggio preventivo (nel caso non siamo sicuri della sua origine), molto meglio. Per citare un esempio: il caffè preparato senza filtro contiene livelli più elevati di colesterolo.

E una volta che conosciamo gli effetti benefici del caffè, vediamo l’altra faccia della medaglia…

Danni al caffè

Infine, come principali effetti negativi del caffè, possiamo affermare quanto segue:

  • Può creare dipendenza. Sì, come lo senti: esiste una patologia clinicamente stabilita chiamata sindrome da dipendenza da caffeina. Si verifica solo in caso di abuso (più di 4-5 tazze al giorno per un lungo periodo di tempo), ma è necessario tenerne conto. Inoltre, più caffè bevi, meno effetto avrà la caffeina e più tazze avrai bisogno di bere. È una spirale negativa in cui è preferibile non entrare. 2-3 tazze di caffè al giorno dovrebbero essere sufficienti per chiunque.
  • Può creare un alto livello di stress e ansia.
  • Può causare sbalzi d’umore e irritabilità.
  • Mal di testa
  • Un consumo eccessivo può alterare l’attività coronarica: palpitazioni e ipertensione sono alcuni dei sintomi.
  • Alterazioni nel comportamento digestivo: sensazioni di eccesso o mancanza di fame.
  • Diarrea o stipsi (derivata dalle sue proprietà di lassativo naturale).
  • Le proprietà diuretiche del caffè fanno sì che, se lo bevi in ​​grandi quantità, devi andare in bagno più volte al giorno. Ciò può aumentare il rischio di disidratazione.
  • Può causare l’alitosi, ma non a causa del caffè stesso, ma perché il caffè si mescola con altre sostanze.
  • Il suo consumo è sconsigliato durante la gravidanza. Per ulteriori informazioni, vedere il nostro post su caffè e gravidanza.

Va notato che tutti questi effetti nocivi del caffè compaiono solo se la bevanda viene abusata. Con un consumo moderato di caffè, non vi è alcun rischio apparente negli adulti sani.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.