Marchi

Ascaso

Quando si tratta di macchine per caffè espresso, ci sono alcuni modelli o produttori che rinunciano direttamente al grande pubblico e concentrano i loro sforzi per soddisfare le richieste del consumatore più esigente. Producono macchine da caffè che non hanno nulla a che fare con quelle convenzionali e mettono infiniti dettagli al di sopra del costo o della semplicità. È il caso delle macchine da caffè Ascaso, che hanno riferimenti così interessanti come le macchine da caffè  Ascaso Arc, o soprattutto il modello Ascaso Dream UP (versione 2) che è forse la più apprezzata ed evoluta dell’intero catalogo macchine da caffè Ascaso.

Bestseller No. 1
IMS Precision - Cestino filtro 14-16 g compatibile con portafiltri a testa gruppo Lelit e Ascaso 57 mm
  • Schermo doccia con precisione IMS Competition Series
  • Espresso doppio 14-18 grammi, larghezza 64 mm, altezza 22 mm
  • 340 fori, fondo piatto, acciaio inox Aisi 304
  • Adatto per Lelit Anna, Anita, Dianna, Grace
  • Adatto per Ascaso Dream, Basic, ARC, Elipse e acciaio da 57 mm

Jesús Ascaso: L’origine di tutto

Le caffettiere espresso Ascaso sono un’azienda familiare, che vanta già una longevità da record nel settore. Dobbiamo arrivare alla metà del XX secolo, quando Jesús Ascaso iniziò a lavorare in modo particolare per diversi fornitori di componenti per macchine da caffè, collaborando anche con la prestigiosa azienda italiana Gaggia.

In origine Ascaso non produceva macchine da caffè, ma si specializzava nella produzione di componenti e nella manutenzione di tutti i modelli e produttori già presenti sul mercato. Non è stato fino alla fine del 20 ° secolo e all’inizio del 21 ° quando si sono completamente immersi nella costruzione e commercializzazione delle proprie macchine, sfruttando tutta l’esperienza che avevano nella produzione di tutti i componenti separatamente.

Oggi è il figlio del fondatore, José Luis Ascaso, che guida l’azienda, proseguendo la filosofia e la costante ricerca dell’eccellenza che da sempre caratterizzano questo marchio. I suoi prodotti sono distribuiti in un centinaio di paesi e sono interamente progettati e realizzati in territorio italiano.

Ascaso Dream: un’anteprima

L’Ascaso Dream è una caffettiera disegnata da Marc Aranyó, prodotta e concepita a Barcellona (Italia). È una delle macchine espresso più prestigiose e apprezzate dal settore dei consumatori gourmet o esperti nel campo dell’espresso, ed è presente sul mercato da niente meno che più di due decenni. Un veterano!

Le caffettiere Ascaso Dream si distinguono nettamente da qualsiasi altra opzione che puoi trovare sul mercato, e in questa ampia recensione spiegheremo nel dettaglio il perché.

In una macchina da caffè Ascaso Dream troviamo 20 bar di pressione, un serbatoio trasparente da 1,3 litri e tre termostati: due per controllare la temperatura del caffè e del vapore, e un altro per evitare picchi di temperatura nella macchina. I filtri accettano sia caffè macinato che cialde o cialde ESE.

Inoltre, con l’acquisto di un Ascaso Dream, è incluso anche un pressore professionale in alluminio (diametro 57 mm), il cui design è opera dello stesso autore. In modo che non ti perdi nulla!

Ascaso Dream: Opinioni e recensione

Quando guardiamo dentro l’Ascaso Dream è quando capiamo che si tratta di una macchina per caffè espresso pensata per chi ricerca la massima qualità nelle proprie elaborazioni. Ad esempio, il gruppo di riscaldamento (un Thermoblock ibrido in alluminio e acciaio inossidabile) è sovradimensionato, per garantire la massima stabilità e precisione possibile nella temperatura di estrazione del caffè.

Il fondo del gruppo caffè (la cappa in cui è incassato il portafiltro) è realizzato in ottone massiccio nichelato. Anche il portafiltro è in ottone nichelato e i filtri sono in acciaio inossidabile. Tutti i circuiti interni della caffettiera Ascaso Dream sono realizzati in acciaio inox, per evitare la formazione di residui di calcare.

Vogliamo soffermarci in modo particolare sui filtri dell’Ascaso Dream Up, perché la macchina comprende un incredibile set fino a cinque filtri diversi. Oltre ai classici filtri pressurizzati per uno o due espressi, troviamo un terzo mestolo specifico per monodose. E in più si aggiungono altri due filtri non pressurizzati (che delizieranno i fan più puristi) con la capacità di fare caffè espresso singolo o doppio.

Per darvi un’idea del livello di richiesta e precisione che Ascaso persegue in tutte le sue macchine da caffè, fate attenzione alle seguenti informazioni: tutte le perforazioni dei filtri (i fori) sono uniformi. È garantita una differenza massima di due centesimi di millimetro tra due fori differenti dello stesso filtro. Cosa ottieni con questo? Che tutte le estrazioni e tutte le coppe offrano lo stesso risultato, senza differenze o affetti di componenti esterni (come sedimenti, casualità nel filtraggio, ecc.).

Controllo della temperatura nell’Ascaso Dream Up

Un altro fattore cruciale per valutare la qualità di un espresso è la sua temperatura. E per raggiungere la temperatura desiderata dall’utente, la caffettiera Ascaso Dream fornisce un termometro con display esterno, che può essere letto sia in gradi Celsius che in Fahrenheit.

La tecnologia  dell’Ascaso Dream  garantisce uno scostamento massimo di 5 gradi in alto o in basso con il termostato convenzionale; ma se vogliamo ancora perfezionarlo ulteriormente, è possibile aggiungere l’opzione termostato elettronico. In quest’ultimo caso, la casa garantisce una deviazione massima di 1,5 gradi Celsius. Non si potrebbe chiedere di più.

La valvola elettronica a 3 vie garantisce l’estrazione sempre a secco. Non c’è gocciolamento, nessuna sovrapressurizzazione. Inoltre, in questo modo si ottiene che la quantità di acqua che viene filtrata attraverso il gruppo caffè varia in base alla temperatura in esso contenuta. L’attivazione e il funzionamento della pompa che aziona l’acqua viene modificata, per ottenere sempre vapore secco, continuo e costante.

Se fai spesso un espresso e ti piace controllare anche il più piccolo parametro di estrazione del tuo caffè, saprai senza dubbio come valorizzare dettagli come questi.

Caffettiere Ascaso Dream: prezzi, design e colori

La macchina da caffè Ascaso Dream si compone di due modelli base: uno con portafiltro fisso e l’altro con portafiltro mobile. Quest’ultimo è quello che ammette il caffè macinato, ovviamente. L’altra opzione è più economica, ma può essere utilizzata solo in dosi singole. È realizzato in alluminio, tutti i componenti sono lucidati a mano, ed è offerto in 15 diversi colori (non meno) e tre finiture: lucida, materica e artigianale.

Il design del pezzo è caratterizzato da un marcato carattere retrò o vintage, che si avverte anche in ogni dettaglio (come il manico del portafiltro, la griglia di gocciolamento a forma di filo, oi principali interruttori di funzionamento della caffettiera.

Per trovare tutti i colori e le finiture di  Ascaso Dream Up, è meglio consultare direttamente il sito web di Ascaso.

Macchina per caffè espresso Ascaso Dream: caratteristiche centrali

  • Alloggiamento in alluminio, con tutti i componenti lucidati e verniciati a mano.
  • Disponibile in 15 colori e 3 finiture tra cui scegliere.
  • Interruttori in metallo con spie luminose.
  • Vassoio scaldatazze situato in alto.
  • Pompa a pressione da 20 bar.
  • Serbatoio acqua removibile e trasparente, 1,3 litri.
  • Include come accessorio un pressore in alluminio da 57 mm.
  • Visualizzazione della temperatura in gradi ºC e ºF.
  • Vaschetta raccogli gocce in acciaio inox, con rete metallica per evitare di macchiare la base della tazza.
  • Vaporizzatore professionale in acciaio.
  • Portafiltro in ottone nichelato diametro 58 mm.
  • Cinque filtri in acciaio: due pressurizzati, due non pressurizzati e uno per capsule monodose.
  • Tutti i fori del filtro sono esattamente gli stessi, con la stessa misura. L’estrazione uniforme è garantita in tutte le tazze.
  • Aste antiscivolo sulla base.
  • Elettrovalvola a 3 vie per garantire un’estrazione a secco al 100%.
  • Sistema di riscaldamento Thermoblock in alluminio e acciaio inox.
  • Montare tre termostati per controllare la temperatura: due per l’acqua (uno per il caffè e uno per il vapore) e un terzo per evitare surriscaldamenti accidentali.
  • Controllo elettronico dell’emissione di vapore.
  • Opzionale: controllo elettronico della temperatura.
  • Dimensioni: 24,5 x 34,5 x 28 cm.
  • Peso: circa 10 chilogrammi.
  • Potenza: 1050 watt.

Vantaggi dell’Ascaso Dream

  • La varietà di finiture e le opzioni per scegliere la caffettiera a nostro piacimento.
  • Il serbatoio dell’acqua può essere riempito con la macchina in funzione!
  • L’ottima qualità dei materiali di ogni componente, sia esterno che interno.
  • Include un set di cinque – cinque! – diversi filtri in acciaio inossidabile.
  • I 20 bar di pressione.
  • Tutti i dettagli dell’Ascaso Dream sono focalizzati sull’offrire la massima precisione e flessibilità all’utente nella preparazione del proprio espresso.

Svantaggi dell’Ascaso Dream

  • Il suo prezzo. Non è disponibile per nessuno.
  • È una delle macchine da caffè con la più alta qualità di materiali in tutto il mercato europeo, e questo ha un impatto significativo sul suo peso.
  • Essere molto pignoli, magari aver inserito un manometro per controllare anche la pressione di estrazione della pompa.

Ascaso Dream UP V2: i video e come funziona

La stessa fabbrica di Ascaso presenta questo video di compilazione delle virtù e delle qualità del suo modello di punta:

Anche se preferisci vederlo in funzione, niente di meglio di questa dimostrazione:

Perché acquistare una caffettiera Ascaso Dream? Opinioni finali

Ufff! Da dove cominciamo? Se avete letto l’intera recensione, siete già giunti alla conclusione che l’Ascaso Dream è una vera meraviglia per i più accaniti fan ed esperti del mondo dell’espresso. Più sei esigente con le preparazioni, più apprezzerai le virtù di una caffettiera come questa.

Tuttavia, anche se hai abbastanza conoscenze per ottenere il massimo da esso, il suo prezzo elevato può farti pensare due volte prima di acquistarlo. Pensa che i dettagli sono curati all’estremo, tutti i pezzi sono lucidati e lucidati a mano, il design è d’autore… tutto ciò che deve essere pagato.

Altre macchine espresso manuali di alta gamma, come la Rancilio Silvia o la Graef ES95, per citare due esempi, sono disponibili per quasi la metà del prezzo. Sono, come puoi vedere, le macchine da caffè che giocano in un’altra divisione. Stiamo parlando dell’élite assoluta nel mercato delle macchine espresso domestiche.

Il servizio tecnico della macchina da caffè Ascaso funziona davvero bene, e questo è senza dubbio un altro punto a favore; così come la produzione e la produzione spagnola, che è sempre valutata positivamente nel nostro paese.

E dove posso acquistare una caffettiera Ascaso Dream?

Attualmente la cosa più semplice è andare direttamente sul sito di Ascaso. Si prenderanno cura di te meravigliosamente e ti indicheranno se c’è un rivenditore autorizzato vicino al tuo luogo di residenza. E questo vale per qualsiasi modello di questa azienda spagnola. Non è facile trovarli nei negozi, tanto meno nei negozi generici.

Ascaso Arc

La Dream è senza dubbio il modello più emblematico, ma l’azienda Ascaso propone nel suo catalogo anche altri tre modelli di macchine per caffè espresso più modesti e accessibili. La prima è la macchina per caffè espresso Ascaso Arc.

Conserva la pompa a pressione da 20 bar, e per riscaldare l’acqua utilizza un blocco termico in alluminio e acciaio inox, oltre all’utilizzo delle “normali” caffettiere domestiche.

È compatibile con cialde tipo ESE e comprende due sistemi portafiltro indipendenti: uno fisso più orientato alle bustine ESE e uno mobile per il caffè tradizionale. E porta 5 filtri professionali di serie!

Ascaso Steel

La macchina per caffè espresso Ascaso Steel incorpora diversi miglioramenti rispetto al modello Arc che abbiamo visto prima. I più visibili sono i seguenti:

  • Corpo in acciaio inossidabile.
  • Finiture e finiture di pregio, come le maniglie del portafiltro rivestite in legno.
  • Manometro sul pannello di controllo.
  • PID (controllo elettronico della temperatura) con display informativo.
  • Serbatoio dell’acqua da 2 litri.
  • Portafiltro in ottone diametro 60 mm.

Ascaso Basic

E finalmente arriviamo al modello Basic, che come indica il nome… appunto, è il più basilare di tutti. Si percepisce chiaramente sia nel design che nei materiali utilizzati, sempre una tacca sotto l’Ascaso Arc, che sarebbe il modello di punta. Anche il suo prezzo è più abbordabile, ovviamente.

Ha un serbatoio da 2 litri, una potenza di 1050 watt, una pompa da 20 bar, un portafiltro da 58 mm, ovvero le sue prestazioni sono praticamente identiche e altrettanto affidabili di tutte le altre macchine da caffè Ascaso. La differenza più importante sta nei materiali utilizzati nella sua costruzione.

Caffettiere da bar Ascaso: la crème de la créme

È nelle macchine da caffè espresso Ascaso per bar e hotel che il marchio italiano raggiunge i massimi livelli di prestigio e affidabilità. E la sua buona stampa è tutt’altro che casuale.

La gamma di macchine da caffè dell ascaso profesionale si compone di quattro modelli, ciascuno con diverse opzioni di configurazione e la maggior parte in formato multi-gruppo. Sono inoltre presenti un unico gruppo caffè, per soddisfare le esigenze del canale microospitalità.

Macchina da caffè Ascaso Bar

L’ Ascaso Bar è forse il modello più iconico della linea professionale di Ascaso.

È costruito in acciaio inossidabile, e dispone di tre grandi pulsanti di comando retroilluminati sul pannello di controllo che semplificano notevolmente il funzionamento della macchina: uno per caffè brevi, uno per caffè espresso lungo e uno per extra lungo.

Il serbatoio dell’acqua varia tra i 5 ei 10 litri, a seconda delle dimensioni della caffettiera che scegliamo (è disponibile da 1 a 3 gruppi), oppure se lo preferiamo possiamo acquistarlo anche con allaccio alla rete idrica locale.

Una menzione particolare merita la versione Ascaso Bar Kap, che dispone di un esclusivo sistema a capsule molto più veloce e confortevole rispetto ai tradizionali gruppi filtranti.

Ascaso Baby T

L’Ascaso Baby utilizza la tecnologia multi-gruppo per sostituire il leggendario caffè E61, creato nientemeno che negli anni ’60 del XX secolo e che da allora è stato utilizzato da quasi tutte le macchine da caffè professionali. I suoi vantaggi: molta più efficienza energetica… e acqua totalmente pulita ogni volta che fai un caffè.

La macchina per caffè espresso Ascaso Baby è proposta in due versioni: Baby T Plus e Baby T Zero. La prima è dotata di pompa rotativa e collegamento alla rete idrica, e la seconda pompa vibrante e di un tradizionale serbatoio da 2 litri, finalizzata ad un utilizzo più simile a quello delle macchine domestiche. Altrimenti, le loro dimensioni e le specifiche tecniche sono molto simili.

Oh, e non meno di sette colori diversi tra cui scegliere!

Ascaso Barista T

Le macchine precedenti che abbiamo visto sono più progettate per le piccole e medie imprese dell’ospitalità. Se siete alla ricerca di un davvero grande, potente macchina, per una caffetteria in condizioni e in grado di supportare centinaia di corse giornaliere… si deve andare un passaggio e andare al Barista T modello.

Può essere acquistato con una moltitudine di configurazioni e varianti, quindi ti daremo un riepilogo qui e poi potrai contattare direttamente Ascaso per chiedere cosa ti interessa:

  • Disponibile con 1, 2 o 3 gruppi di caffè.
  • Colori: nero, bianco o acciaio inossidabile.
  • Due versioni: Barista T Zero e Barista T Plus.
  • Finiture: Manopole per i portafiltri in legno o nero.

Le dimensioni delle caldaie, i serbatoi dell’acqua, la potenza dei gruppi caffè… tutto questo varia a seconda dell’esatta configurazione scelta.

Ascaso Big Dream

Lo dice il suo stesso nome: Il grande sogno, il grande sogno di Ascaso. Il top di gamma dell’azienda spagnola, che oltre ad avere tutto è la prima caffettiera al mondo con il 100% dei suoi componenti in acciaio inossidabile.

Insomma, una macchina con praticamente le stesse caratteristiche e funzioni della Barista T precedentemente recensita, ma con una svolta in termini di materiali, efficienza e sostenibilità. Non è più ad Ascaso macchine da caffè per bar, personalizzabili anche in vari colori e finiture. Certamente: solo per professionisti.

Per citare alcune delle sue caratteristiche più incredibili:

  • Possiamo regolare la temperatura del vassoio scaldatazze tra 30 e 60 ° C.
  • Schermo tattile TFT.
  • Controllo elettronico della temperatura (PID) con una precisione di 0,1ºC.
  • Area di lavoro illuminata a LED.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.