Macchine da caffè

Dolce Gusto Piccolo

Quando qualcuno cerca di acquistare una caffettiera Dolce Gusto rossa, di solito si riferisce a questo modello. La Dolce Gusto Piccolo È una caffettiera monodose progettata da Nescafé e questa è l’opzione più economica all’interno della sua linea di macchine da caffè. È molto più economico del Circolo e del Melody. Controlla tutti i link di acquisto che ti offriamo in questa analisi, perché puoi trovare veri affari a un prezzo irrisorio

Bestseller No. 1
Nescafé Dolce Gusto Serbatoio per Acqua, Pezzo di Ricambio, Accessori, per Piccolo
  • Nescafé, serbatoio dell'acqua di ricambio per Piccolo, serie Dolce Gusto.

La prima cosa su cui dovresti essere chiaro prima di acquistare una caffettiera Dolce Gusto (come qualsiasi macchina monodose) è che il caffè ha lo stesso sapore in tutte. Le differenze che dovrai cercare in altri dettagli: capacità del serbatoio dell’acqua, dimensioni, estetica… ognuno avrà le sue preferenze.

Ma le capsule sono le stesse per tutte le macchine Dolce Gusto, ed è questo che determina il sapore del tuo caffè, non dimenticarlo.

Entrando nei dettagli del Dolce Gusto Piccolo, per iniziare un po ‘di storia, che non guasta mai. Il modello Piccolo è apparso nel settembre 2010 per completare, insieme alla Dolce Gusto Fontana, la gamma allora limitata di macchine da caffè Dolce Gusto (esistevano solo il Circolo e la Melody 2, una versione primitiva dell’attuale Melody  con soli 14 bar di pressione).

Queste nuove macchine da caffè come il Piccolo sono venute a soddisfare la domanda di utenti con poco spazio, poiché il Circolo e la Melody sono macchine di grandi dimensioni.

Una volta inserito il Dolce Gusto Piccolo, nel suo contesto storico, dobbiamo ricordarvi che pur essendo un modello veterano, le sue piccole dimensioni e la sua semplicità (unita al suo prezzo contenuto, che conta tutto) colloca ancora il Piccolo  tra i più macchine da caffè popolari sul mercato. Un fatto senza dubbio molto da tenere in considerazione.

Gamma colori Dolce Gusto Piccolo

La caffettiera  Dolce Gusto Piccolo  è stata storicamente commercializzata in  vari colori: tra cui bianco, blu, nero, rosso e grigio. Con il passare del tempo, avendo progressivamente perso quote di mercato, anche questi colori sono scomparsi dal catalogo.

È la macchina più  compatta  della gamma Dolce Gusto, in quanto occupa il minimo spazio sulla base.

La  Circolo, ad esempio, è più stretta ma molto lunga e non si adatta da nessuna parte. Se hai poco spazio in cucina, ti consigliamo vivamente di optare per il Piccolo, o il  Genio, che è la versione automatica del Piccolo. Il  nuovo Mini Me è anche una buona scelta per macchine da caffè più compatte. E a proposito di questo…

Il Dolce Piccolo in blu è una vera bellezza… giusto?

Preparazione del caffè al Dolce Gusto Piccolo

La principale differenza che troviamo nelle macchine da caffè Dolce Gusto è la divisione tra  automatiche  e  manuali. Qui puoi leggere di più a riguardo: Dolce Gusto automatico o manuale?

Questo  Dolce Gusto Piccolo È una caffettiera manuale. Ciò significa che dovrai dire alla macchina quando vuoi che si fermi. Se non stai attento, la cosa normale sarà che la tua tazza trabocchi e crei un curioso pasticcio nella tua cucina. E finché non ottieni il punto ideale per ogni caffè, può darsi che tu «sprechi» una capsula (il che non significa che butti via il caffè, ma solo che esce più annacquato o più carico di quanto desideri).

Nelle macchine automatiche questo non avviene. Basta selezionare in anticipo l’intensità del tuo caffè tramite un selettore con luci verdi che hanno sul davanti (vedi immagine a destra). Maggiore è l’intensità, minore è la quantità di acqua che usano. In questo modo, la macchina sa esattamente quando fermarsi e non devi preoccuparti di guardare.

Sia il Circolo che il Melody  hanno la loro versione manuale e automatica. Logicamente, quelli automatici sono un po ‘più costosi.

La Dolce Gusto Piccolo È una macchina manuale e la sua versione automatica è la Genius. Entrambi sono esattamente uguali, la loro unica differenza è il selettore anteriore. Non sappiamo perché Dolce Gusto abbia scelto di cambiare il proprio nome in questo modello, ma lo chiariamo in modo che non ci sia confusione: il Genio è il Dolce Gusto Piccolo automatico.

A parte questo dettaglio, la preparazione è la stessa in tutte le macchine da caffè Dolce Gusto. Molto semplice: inserisci la tua capsula, seleziona se vuoi la bevanda fredda o calda e avvia la macchina. In pochi secondi avrai il caffè nella tua tazza. Quindi devi semplicemente preoccuparti di rimuovere la capsula e goderti la tua bevanda.

Caratteristiche del Dolce Gusto Piccolo KP1000

Oltre ai  15 bar di pressione  (come tutti quelli della gamma, indispensabili per far uscire una buona crema), la caffettiera Krups Dolce Gusto Piccolo  incorpora un  serbatoio estraibile da 0,6 litri. e il consueto sistema  Thermoblock  (in modo che le bevande si riscaldino rapidamente). Il serbatoio serve circa 3 o 4 servizi e può essere un po ‘ingombrante se lo usi molto poiché devi riempirlo continuamente con acqua.

A proposito, sai che  il caffè è altrettanto ricco se usi l’acqua del rubinetto come se usi l’acqua minerale. Più del tempo necessario per riempire il serbatoio (solo pochi secondi sotto il rubinetto), la cosa più fastidiosa è andare a fare un caffè con una certa fretta e non avere il serbatoio pronto in quel momento.

La caffettiera Dolce Gusto Piccolo Dispone di un vassoio raccogligocce regolabile in tre altezze, che consente di utilizzare contenitori di qualsiasi dimensione. Tazze grandi, tazze piccole, bicchieri lunghi, ecc. Questo è decisamente utile. Dispone inoltre di un sistema di spegnimento automatico: si spegne da solo dopo cinque minuti senza utilizzarlo, quindi con questa macchina non sprecherai un solo watt di energia. Non dimenticare inoltre che tutte le macchine da caffè Dolce Gusto sono fornite con sei capsule regalo, di diverse varietà.

Vantaggi della caffettiera Dolce Gusto Piccolo

  •  Una delle opzioni  più economiche  della gamma Dolce Gusto.
  •  Il più  compatto: occupa poco spazio in cucina. È nata per quello scopo, infatti.
  •  È il più  popolare  di Dolce Gusto e le opinioni della maggioranza degli utenti sono favorevoli.

Svantaggi della caffettiera Dolce Gusto Piccolo

  • Il  serbatoio dell’acqua  da 0,6 litri è molto piccolo, molto più piccolo degli altri Dolce Gusto.
  • Non è automatico: devi essere consapevole per ottenere il punto del caffè.

Dolce Gusto Piccolo: come funziona

Se vuoi vedere una recensione video HD completa e sapere come utilizzare la caffettiera  Dolce Gusto Piccolo, non perdere questo video:

Perché acquistare un Dolce Gusto Piccolo? Risposta

Insomma, la  Dolce Gusto Piccolo  è la caffettiera perfetta per gustare le capsule Dolce Gusto senza complicazioni. È molto  piccolo, non occupa spazio e ha un prezzo molto  conveniente. Se vuoi avere una macchina manuale, puoi sempre considerare l’acquisto della sua sorella gemella: la  Genius. E, naturalmente, la versione più recente e più piccola, Piccolo XS.

I loro equivalenti in altri marchi competitivi (cioè il modello più piccolo ed economico) sarebbero il Tassimo Happy o il Nespresso Essenza Mini.

Infine, non dimenticare due fatti importanti: il Piccolo è, insieme alla Mini Me, la caffettiera Dolce Gusto più venduta di tutta la storia, sia in Italia che nel mondo.


Alcuni dei contenuti di questa pagina provengono da Amazon. I prezzi e la disponibilità dei tuoi prodotti vengono aggiornati ogni 24 ore e sono soggetti a modifiche. Se decidi di acquistare qualcosa, verranno sempre applicate le informazioni su prezzo e disponibilità che appaiono su Amazon al momento dell’acquisto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.