Caffè

Il caffè funziona per la cellulite?

Il rapporto tra caffè e cellulite risale a tempi antichissimi, e si basa principalmente su due dei principali componenti del caffè: gli antiossidanti e la caffeina. Ed sono proprio questi due elementi i magnifici alleati contro la cellulite. Da lì alla ricerca di modi per utilizzare il caffè per rimuovere la cellulite, c’è solo un passaggio.

La cellulite, o buccia d’arancia, colpisce le gambe della maggior parte delle donne (9 su 10 ne soffrono ad un certo punto della loro vita, secondo gli ultimi studi). Ha la sua origine nella ritenzione di liquidi che alla fine provoca la comparsa di piccole sacche di grasso, generalmente sul retro delle gambe.

Il caffè per la cellulite sulle gambe è un rimedio efficace, per le sue proprietà naturali, ma a patto che riusciamo a gestirlo correttamente. Ne parleremo in questo articolo.

Trucchi per ridurre la cellulite con il caffè

Per eliminare la cellulite con il caffè, l’unico «trucco» o rimedio è strofinare la pelle o tenerla a contatto con il caffè stesso. Non è un caso, infatti, che molti prodotti cosmetici anticellulite abbiano la caffeina tra i loro ingredienti.

Normalmente non si usa l’applicazione diretta, ma si fa una sorta di pasta o maschera al caffè per la cellulite, più facile da spalmare (come se fosse una crema). Più avanti vedremo come farlo a casa.

Una volta ottenuta la nostra crema al caffè contro la cellulite fatta in casa, dobbiamo applicarla effettuando un leggero massaggio circolare con le mani sulla zona interessata. In questo modo la caffeina penetrerà meglio nella pelle e agirà in modo più efficace contro le sacche di grasso.

Consigliamo di applicare questo scrub al caffè con olio per cellulite sotto la doccia, o nella vasca da bagno, perché quando devi risciacquare e pulire la zona, i residui di caffè possono macchiare molto.

Come preparare il caffè per la cellulite

Esistono numerosi modi per utilizzare il caffè per eliminare la cellulite, e qui esamineremo i più comuni.

Iniziamo con uno dei più diffusi: sfregare il caffè per la cellulite con uno scrub fatto in casa, la cui preparazione andremo in dettaglio nelle sezioni successive di questa guida (leggi sotto). Questa preparazione è nota anche come maschera anticellulite al caffè.

Lo scrub al caffè: ingredienti

L’ esfoliazione con caffè per la cellulite si ottiene con una pasta o una maschera di caffè, che è composta dai seguenti ingredienti:

  • Caffè macinato (mezza tazza).
  • Olio d’oliva.
  • Carta con pellicola trasparente.

Per iniziare a fare il tuo scrub al caffè fatto in casa, devi mescolare il caffè macinato con un paio di cucchiai di olio d’oliva, fino ad ottenere una pasta omogenea.

Quindi applica la pasta nella zona in cui hai la cellulite e massaggia con movimenti circolari con le mani. Infine avvolgere bene la zona con la pellicola trasparente. Questo passaggio serve a rafforzare l’effetto anticellulite del caffè e dovresti mantenerlo per 20-25 minuti.

Infine risciacquare la miscela con acqua tiepida per pulire bene la zona, e dopo l’asciugatura applicare la crema anticellulite di fiducia per rendere la pelle ancora più soda.

Certo, oggi è tutto inventato e puoi acquistare il tuo scrub al caffè su Amazon, senza dover andare in giro a imbrattarti le mani:

Effetti del caffè per la cellulite: prima e dopo

Gli effetti dei fondi di caffè per la cellulite sono visibili dopo diverse settimane di applicazione continua. Vale a dire: non aspettarti una performance miracolosa o un risultato visibile dopo la prima applicazione. Devi essere costante e essere paziente. Per questo a volte è più pratico fare una grande quantità di crema o pasta al caffè, per poterla applicare in giorni successivi, invece di doverla fare ogni volta che si vuole utilizzarla.

In ogni caso sarà sempre più efficace mantenere il trattamento a tempo indeterminato, piuttosto che avviarlo con grande entusiasmo e poi smettere di applicarlo dopo poche settimane. La costanza è la chiave del successo.

Il caffè contro la cellulite è un mito?

L’uso del caffè per eliminare la cellulite non è un mito, ma ci sono molti miti su questo argomento. Sembra lo stesso, ma non è lo stesso. Uno dei più diffusi è che se il caffè può favorire la comparsa della cellulite, qualcosa che si scontra frontalmente con ciò che stiamo cercando di spiegare in questo articolo. La risposta è semplice e non ha molto a che fare con il caffè, ma con la caffeina:

Il caffè provoca la cellulite?

No, il caffè non causa direttamente la cellulite, ma la caffeina (uno dei suoi elementi principali) può aiutare con la ritenzione di liquidi che poi porta alla comparsa di quelle borse di grasso così caratteristiche della cellulite. Soprattutto se lo unisci allo zucchero. Per questo il caffè per prevenire la cellulite non è dannoso come, ad esempio, le bevande zuccherate alla cola.

D’altra parte, il caffè ha naturalmente un grande potere drenante, e questo aiuta sempre contro la ritenzione di liquidi. Quindi, preso con moderazione (oltre a creme, oli e altre applicazioni casalinghe), il caffè contro la cellulite può anche essere un alleato.

In ogni caso, sai già che in questo articolo parliamo più dell’applicazione diretta del caffè (sulla pelle), e non tanto della sua assunzione come bevanda o cibo.


Alcuni dei contenuti di questa pagina provengono da Amazon. I prezzi e la disponibilità dei tuoi prodotti vengono aggiornati ogni 24 ore e sono soggetti a modifiche. Se decidi di acquistare qualcosa, verranno sempre applicate le informazioni su prezzo e disponibilità che appaiono su Amazon al momento dell’acquisto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.