Caffè

Cos’è il caffè al malto?

Il malto è un cereale, derivato dall’orzo – ecco perché forse avrete sentito parlare anche del caffè d’orzo – e la sua presenza in queste pagine ha a che fare con il suo utilizzo come sostituto naturale del caffè tradizionale. Le proprietà del caffè al malto gli permettono di essere assunto da molte persone o gruppi che per motivi di salute o per piacere non possono bere caffè.

Se siete curiosi e volete incoraggiarvi a preparare il caffè al malto per le vostre colazioni, in questa pagina cercheremo di spiegarvi tutto di questo infuso. Dagli ingredienti necessari ai passaggi per farlo in casa, a come preparare il caffè al malto fatto in casa e come si combina.

La ricetta del caffè al malto è molto più popolare in alcuni paesi dell’America Latina che qui in Italia, ma anche così il suo consumo è in crescita, soprattutto nelle comunità di consumatori biologici, vegani e in generale coloro che scommettono su uno stile di vita sano. Il malto del caffè di solito anche mescolato a volte con la cicoria, una radice che è più facile ottenere nel nostro paese in vari formati:

Come preparare il caffè al malto

Il malto, come l’orzo, è un cereale, quindi il cosiddetto caffè di malto viene prodotto come infuso. Diciamo «nome errato » perché questo non è proprio caffè, ma davvero un infuso simile che lo sostituisce. Un’altra cosa sarebbe se aggiungessi un po ‘di malto alla tua solita preparazione del caffè, per dargli un tocco diverso.

Adesso vedremo come preparare in casa il caffè al malto. Puoi farlo in due modi: con o senza caffettiera.

La cosa normale è fare il caffè al malto come se fosse normale, e per questo è necessario quanto segue:

  • Malta (grano o macinato).
  • Una padella o un forno per tostarlo.
  • Una caffettiera italiana, a filtro o francese.

Come preparare il caffè al malto fatto in casa passo dopo passo

Tempo necessario:  6 minuti.

Faremo il caffè con il malto passo dopo passo partendo dal malto non macinato. Se acquisti un pacchetto di malto macinato, puoi saltare direttamente al passaggio 3:

  1. Arrostisci il malto

    Come il caffè, il malto deve essere tostato prima dell’uso affinché acquisisca il suo sapore caratteristico. Puoi usare una padella o il tuo forno di casa, come preferisci.

  2. Abbiamo bisogno di malto macinato

    Il malto deve essere macinato, di medio spessore. Quindi usa quanto ti serve (circa un cucchiaio generoso per tazza) e macinalo a casa con il tuo macinino.

  3. Prepariamo la caffettiera

    Se acquisti il ​​malto già macinato, puoi iniziare la produzione qui. Prendi un cucchiaio generoso di malto macinato (poi aggiusterai la quantità a tuo piacimento) e mettilo nella tua caffettiera. Dovresti usare le quantità e fare la stessa procedura come se stessi preparando un caffè normale, quindi i dettagli dipendono dal tipo di caffettiera che stai utilizzando. Il più comune è usare una moka italiana, ma altri possono essere usati.

  4. Avvia la caffettiera e fai l’infusione normalmente

    Se è una moka, la metti sul fuoco; Se è una french press, aggiungi acqua calda e aspetta prima di premere, e se è una caffettiera elettrica a goccia basta accenderla. Lo fai come un caffè normale.

  5. Aggiungi latte, zucchero o il condimento che preferisci

    Se è la prima volta che prepari il caffè al malto in casa, ti consigliamo di berlo così com’è, in modo da abituarti al suo sapore sin dall’inizio. Ma, come con il tè o qualsiasi altra infusione, puoi aggiungere il latte o quello che preferisci.

D’altra parte, se preferisci fare il caffè al malto senza una caffettiera, devi semplicemente avere il malto tostato e macinato a casa, e lavorarlo come faresti con un caffè in pentola, di una vita (con un colino di stoffa).

Se usi una caffettiera per preparare il tuo caffè con il malto, vale la pena avere due modelli separati per non mescolare alternativamente aromi o resti di preparazioni di caffè e malto. In alternativa alle macchine da caffè tradizionali, consigliamo le macchine da caffè d’orzo, specifiche per questo tipo di infusi di cereali, molto apprezzate in Italia da Bialetti e questo particolare modello di moka:

Benefici e controindicazioni del caffè al malto

Ecco un breve riassunto delle proprietà del caffè al malto, nel caso tu stia pensando di provarlo la prima volta.

  • Dovresti sapere fin dall’inizio che l’orzo (da cui proviene il malto) è uno dei cereali più sani e completi che esistano. Il problema è che è strettamente associato alla produzione di birra e le sue proprietà nutrizionali vengono spesso dimenticate.
  • Il malto è privo di caffeina, quindi il caffè al malto per le donne incinte è un’ottima soluzione per completare la colazione.
  • Il caffè al malto è consigliato anche per i diabetici, perché aiuta a ridurre la presenza di glucosio.
  • Il male fa bene agli anziani o ai pazienti ipertesi. In generale, chiunque non possa assumere caffeina per motivi di salute troverà il malto una soluzione salutare per la propria dieta e routine quotidiana.
  • Contiene una grande quantità di antiossidanti ed è un regolatore naturale del colesterolo (il malto “ingerisce” il colesterolo cattivo fornito da altri alimenti meno sani).
  • Possiamo avere caffè al malto per i bambini? Sì, il malto è un cereale e i bambini possono prenderlo tranquillamente.

Il caffè al malto contiene caffeina?

Ovviamente no: è malto, non caffè. Avrà caffeina se fai un caffè tradizionale e aggiungi un po ‘di malto al macinato. Quello è diverso. Ma la miscela di malto sostitutiva del caffè è priva di caffeina.

Dove posso acquistare il caffè al malto?

Non ci sono molte marche di caffè al malto sul mercato e meno qui in Italia. Sì, è facile acquistare il malto già macinato nei supermercati spagnoli come Mercadona, o nelle erboristerie e nei negozi di alimenti naturali. In questo modo puoi utilizzarlo anche in altre ricette.

Oltre al caffè maltese di Mercadona, troverai anche il malto del marchio El Granero, un’azienda che commercializza un’ampia varietà di cereali e prodotti biologici. Chiedete in erboristeria o nella sezione Bio dei grandi supermercati: quasi sicuramente avranno il marchio… un’altra cosa è che hanno la confezione di malto che cercate. Ma puoi sempre chiederlo.

È più difficile trovare caffè al malto solubile o solubile nel nostro paese, pronto da bere semplicemente aggiungendo acqua calda. Ma hey, come hai visto, non è molto difficile preparare il tuo caffè al malto in casa nel modo tradizionale.


Alcuni dei contenuti di questa pagina provengono da Amazon. I prezzi e la disponibilità dei tuoi prodotti vengono aggiornati ogni 24 ore e sono soggetti a modifiche. Se decidi di acquistare qualcosa, verranno sempre applicate le informazioni su prezzo e disponibilità che appaiono su Amazon al momento dell’acquisto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.