Marchi

Lelit

Ci sono marchi di macchine da caffè che si distinguono in termini di tendenze generali e di pubblico in generale e puntano direttamente a un segmento di consumatori molto specifico.

È proprio il caso di Lelit, un produttore italiano con una lunga tradizione nel mondo dell’espresso e il cui nome potrebbe non essere noto a molti dei nostri lettori. Tuttavia, le macchine per caffè espresso Lelit hanno una vera legione di seguaci in Europa, e sono un riferimento indiscusso tra coloro che mettono la qualità e la purezza dell’espresso prima di ogni altra considerazione.

Lelit produce e commercializza esclusivamente macchine da caffè di fascia alta, con materiali di prima qualità e con elementi mirati ad offrire all’utente tutti i parametri di controllo possibili durante la preparazione di un espresso. Sono caffettiere in acciaio inox, piuttosto costose, e che competono in un settore di mercato molto esclusivo.

L’azienda Lelit è ancora, oggi, un’azienda a conduzione familiare, con sede a Brescia (Italia). Produce sia macchine da caffè domestiche (che sono quelle che raccogliamo in questa pagina) che macchine da caffè per l’ospitalità. Sono caratterizzati dalla produzione di tutti i loro prodotti a mano e perché danno la priorità alla durata e alla qualità dei pezzi rispetto a qualsiasi altra questione.

Secondo le sue parole, ogni caffettiera Lelit è stata concepita e progettata per garantire all’utente la pressione e la temperatura dell’acqua ottimali per realizzare espressi eccezionali. Consentono inoltre ad ogni consumatore di definire manualmente tutti i parametri di controllo del proprio espresso e di diventare dei veri esperti nell’arte del barista.

Tabella comparativa delle caffettiere Lelit

Come ben sapete, ogni volta che parliamo di un marchio redigiamo una tabella comparativa di base, in modo che possiate valutare a colpo d’occhio le principali qualità di ogni caffettiera, e saperle distinguere chiaramente. Quando acquisti una caffettiera Lelit online, devi prima sapere quali sono i loro prezzi:

Differenze tra le macchine da caffè Lelit

Acquistare una macchina per caffè espresso Lelit è un investimento importante, quindi vale la pena conoscerle a fondo e sapere bene quali sono le differenze tra di loro. Le macchine per caffè espresso Lelit si dividono in due distinte linee di business, sebbene tutti i modelli condividano caratteristiche comuni. Serbatoi molto grandi (oltre 2,5 litri), carter in acciaio inox, sistemi di caldaie per il riscaldamento dell’acqua, manometri integrati, ecc. I due rami principali delle macchine da caffè Lelit sono la linea retrò, o Line 50s, e la linea VIP, o VIP  Line.

Caffettiere Retro Lelit – Linea anni ’50

La linea di macchine da caffè retrò di Lelit comprende le macchine da caffè PL41, PL42 e PL62. Lelit Anna, Lelit Anita e Lelit Mara  rispettivamente.

La Lelit PL41 è la macchina da caffè entry-level di Lelit. Il modello standard.

La Lelit PL42 fa un ulteriore passo avanti ed è l’unica macchina da caffè Lelit con macinacaffè integrato. E anche il macinino è di prima qualità… non pensate che sia un semplice mulino per tirarsi fuori dai guai. Monta ruote coniche in acciaio da 38 mm di diametro, e permette di selezionare manualmente lo spessore della molatura con precisione micrometrica.

E sopra di loro spicca la Lelit PL62, una delle migliori macchine da caffè domestiche al mondo. Le sue incredibili caratteristiche e il suo prezzo (sopra i 1000 euro) lo rendono un pezzo adatto solo ai veri esperti nell’arte di fare e consumare il caffè espresso. Per un esempio, vi lasciamo solo alcuni dati: ha una caldaia in rame da 1,5 litri. E anche con scambiatore di calore. Ha un doppio manometro (per controllare sia la pressione del caffè che quella della vaporiera) e filtri da 58 mm, più grandi del solito. Il serbatoio dell’acqua è di 2,7 litri, e ci sono anche alcune versioni con controllo elettronico della temperatura PID. Comunque, non va più di questo segmento.

Macchine da caffè Lelit VIP – Linea VIP

Nella linea VIP di macchine per caffè espresso Lelit troviamo altri due modelli molto simili: la PL81 e la PL91, che si chiamano rispettivamente Lelit Grace e Lelit Victoria. Le differenze tra i due sono poco significative e le puoi trovare nelle recensioni che abbiamo appena collegato.

In queste macchine da caffè VIP di Lelit troviamo, a differenza di quelle del gruppo retrò, uno schermo LCD ad alta risoluzione che serve, oltre ad offrire informazioni su ogni processo che avviene nella macchina, per poter controllare elettronicamente la temperatura di estrazione del caffè. Un grado in alto, un grado in basso… è solo questione di premere un pulsante e cercare di trovare il punto perfetto per noi,

Inoltre, il Lelit PL91T (come il Lelit PL81T) ha una caldaia in ottone, serbatoio da 2,7 litri, manometro, spie luminose, avvertenze grafiche e allarmi (ad esempio, per dirci quando c’è poca acqua nel serbatoio), pre- sistema d’infusione programmabile… insomma un’ottima alternativa per chi non si accontenta dei modelli base.

E tu? Quale macchina da caffè Lelit preferisci?


Alcuni dei contenuti di questa pagina provengono da Amazon. I prezzi e la disponibilità dei tuoi prodotti vengono aggiornati ogni 24 ore e sono soggetti a modifiche. Se decidi di acquistare qualcosa, verranno sempre applicate le informazioni su prezzo e disponibilità che appaiono su Amazon al momento dell’acquisto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.