Caffè

Capsule compostabili

Negli ultimi anni, il messaggio di avvertimento contro la bassa (o nulla) sostenibilità delle capsule di caffè tradizionali è andato più forte . La plastica e l’alluminio, componenti tradizionali di queste cialde, impiegano molti anni a scomparire dall’ambiente, così che con l’ascesa inarrestabile delle capsule di caffè, il problema di cosa fare con i loro rifiuti è diventato sempre più importante. La soluzione è trasformare il sistema e utilizzare un nuovo formato monodose: le capsule di caffè compostabili.

Capsule compostabili o biodegradabili, uguali ma non uguali. Approfondiremo questa differenza più avanti. Quando si tratta di acquistare capsule di caffè compostabili in Italia, abbiamo diverse opzioni sul mercato. All’inizio non erano molti, ma a poco a poco si stanno aggiungendo altri brand e temiamo che questa tendenza sia inarrestabile. La domanda del mercato lo conferma.

Queste sono alcune delle capsule di caffè compostabili e biodegradabili più apprezzate e vendute nel nostro paese. Questo è solo un piccolo anticipo; daremo uno sguardo più da vicino a ciascun marchio in seguito.

Per quanto riguarda i sistemi, attualmente troviamo capsule biodegradabili compatibili con Dolce Gusto, e capsule biodegradabili per Nespresso. Sono i due formati principali in Italia, quindi se usi capsule di altre marche non troverai -per ora- formule biodegradabili. Purtroppo, le cialde del marchio ufficiale Dolce Gusto non offrono questo formato al momento. Anche quelli Nespresso.

Cosa sono le cialde compostabili?

Sebbene i termini siano spesso confusi, le cialde di caffè compostabili e biodegradabili non sono la stessa cosa.

  • Le capsule biodegradabili sono degradate in natura (scompaiono da sole).
  • Le capsule compostabili, diventano compost (compost) a contatto con altri rifiuti organici. Quindi puoi gettarli nel contenitore della spazzatura organica. Sono realizzati con inchiostri e materiali biodegradabili che non inquinano né generano alcun tipo di rifiuto.
    Le capsule di caffè compostabili al 100% devono recare il sigillo OK Compost – rilasciato da ente indipendente – come certificazione:

Per tuo riferimento, considera che potrebbero essere necessari 1-3 mesi prima che una capsula biodegradabile scompaia completamente. Quelli di plastica impiegheranno circa… 500 anni. Abbastanza per considerare di cambiare le nostre abitudini di consumo, giusto?

Allo stesso modo, le capsule compostabili e biodegradabili utilizzano solitamente caffè biologico, proveniente da agricoltura sostenibile. Un’altra opzione sarebbe una sciocchezza.

Successivamente passeremo in rassegna le migliori marche di capsule di caffè compostabili. Nel tempo, speriamo di espandere questa sezione con altri produttori di capsule che si uniranno a questa iniziativa.

Capsule compostabili Novell Coffee

Cafés Novell  è un capsule brand di cui abbiamo già parlato sul nostro sito web, e che è stato uno dei primi in Italia a includere una gamma di prodotti compostabili nel suo catalogo.

Le capsule compostabili da caffè Novell sono costruite con Ecovio, un polimero biodegradabile che ottiene la certificazione di compost e servirà a far crescere le piante consumate una volta.

Le capsule compostabili Novell presentano le seguenti due varietà di espresso intenso e altre decaffeinate. Non c’è molto da scegliere ma abbastanza per iniziare.

Capsule compostabili Cafés Baqué

Café Baqué  è un altro produttore italiano che ha decisamente optato per capsule biodegradabili, in questo caso per macchine da caffè Nespresso. Le capsule compostabili Baqué  per Nespresso si distinguono per la varietà delle loro proposte, con origini, miscele e intensità diverse (il cui numero mettiamo tra parentesi):

  • Organic Intense (intensità 9).
  • 100% Arabica Biologico (5).
  • Colombia (6).
  • Sostenibile (8).
  • Ristretto (8).
  • Ottimo Aroma (7).
  • Sapore intenso (9).
  • Decaffeinato (6).
  • Decaffeinato intenso (9).
  • Varanasi (11).

Lo slogan delle capsule di caffè compostabili Baqué è una dichiarazione di intenti: capsule compatibili con il pianeta. Per maggiori informazioni, ecco la sua presentazione commerciale:

Capsule compostabili Oquendo

Molto ricercate anche dai consumatori spagnoli (in parte rapiti dalla fama dei suoi chicchi di caffè) sono le capsule biodegradabili Oquendo. In questo caso, le capsule di caffè Oquendo presentano 5 varietà: Forzutto, Serenissimo, Cumbiatto, Natura e Sibaritta.

Spiccano i caratteri e la presentazione casuale delle scatole, ognuna delle quali contiene 10 unità, come di consueto nel caso di quelle compatibili Nespresso.

Queste sono le alternative che hai in questo momento per acquistare le tue capsule compostabili Oquendo su Amazon:

Capsule compostabili Afortunato

Gli Afortunato sono capsule compostabili compatibili con Nespresso. Puoi scegliere tra varie origini (Kenya, Colombia, Etiopia, India…) o le sempre pratiche confezioni degustazione per provare diverse specialità contemporaneamente. In questo caso, ogni bustina contiene 10 capsule Fortunate biodegradabili.

Capsule di caffè compostabili, biodegradabili… e ricaricabili

Ebbene sì… non se ne va più. Abbiamo già parlato di capsule ricaricabili sul nostro sito, ma quasi tutte hanno lo stesso svantaggio di quelle normali: i materiali generano un residuo difficile da eliminare in natura. La soluzione è SelfCap, che ha realizzato capsule biodegradabili da riempire con la miscela di caffè o infusi che più ti piace.

Naturalmente, le capsule ricaricabili compostabili sono più costose delle capsule monouso monouso… ma si ripagano rapidamente. Il suo unico inconveniente è che si rinuncia al vantaggio dell’immediatezza e della praticità delle capsule tradizionali.


Alcuni dei contenuti di questa pagina provengono da Amazon. I prezzi e la disponibilità dei tuoi prodotti vengono aggiornati ogni 24 ore e sono soggetti a modifiche. Se decidi di acquistare qualcosa, verranno sempre applicate le informazioni su prezzo e disponibilità che appaiono su Amazon al momento dell’acquisto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.